Gettonopoli al Comune di Catanzaro, caso archiviato per 4 consiglieri (NOMI)

Il gip accoglie la richiesta del pubblico ministero nell'ambito dll'inchiesta su presunte presenze fantasma e verbali farlocchi nelle Commissioni consiliari
futuro di catanzaro

Si chiude definitivamente il caso su quattro consiglieri comunali, originariamente coinvolti nell’inchiesta Gettonopoli, su presunte presenze fantasma a Palazzo De Nobili e su verbali farlocchi attestanti riunioni delle commissioni consiliari, senza che gli amministratori vi abbiano preso parte o partecipandovi solo a intermittenza rendendo di fatto impossibile lo svolgimento delle riunioni. Il gip del Tribunale di Catanzaro Teresa Guerrieri, ha accolto la richiesta del pubblico ministero Pasquale Mandolfino, disponendo l’archiviazione per Eugenio RiccioGianmichele Bosco, Nicola Fiorita e Demetrio Battaglia, che avevano deciso di farsi interrogare dal pm, titolare del fascicolo, fornendo la loro versione dei fatti ,“scagionati de plano” senza avvalersi del cosiddetto “saldo straccio”.  In particolare per quanto riguarda Riccio, i riscontri video della polizia giudiziaria, secondo il magistrato, hanno cristallizzato la sua presenza in orari che collimano grosso modo con quelli indicati nel verbale. Per Bosco deve considerarsi l’impossibilità di prosecuzione dell’azione penale, perché le accuse mosse nei suoi confronti non risultano provati per assenza del materiale videografico a riscontro e in un caso smentiti dal materiale difensivo prodotto.  Per Fiorita e Battaglia, secondo quanto scrive il magistrato, la loro presenza all’interno delle sedute va riconosciuta positivamente, come risulta dalle immagini delle telecamere: l’errore quindi è nei verbali che attestavano la loro assenza. Per altri 18 consiglieri, che non hanno inteso avvalersi dello strumento difensivo dell’interrogatorio per chiarire la loro versione dei fatti, la richiesta di archiviazione del pm è avvenuta per tenuità del fatto, previo pagamento delle cifre contestate, reato riqualificato rispetto alle originarie ipotesi di accusa che vanno dalla truffa aggravata al falso in atto pubblico (LEGGI). Alcuni di loro hanno chiesto, tramite i loro difensori, l’opposizione alla richiesta di archiviazione, mentre per altre dodici persone, tra consiglieri comunali e imprenditori, il magistrato ha chiesto il rinvio a giudizio e l’udienza preliminare inizierà il 24 giugno prossimo. (g. p.)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved