Calabria7

Ghetto in Calabria, la potenziale bomba sanitaria finisce su Striscia

La baraccopoli di Taurianova, in provincia di Reggio Calabria, attira l’attenzione di Striscia la Notizia. Il tg satirico di Mediaset si è occupato del grave rischio epidemiologico.

Una bomba potenziale nell’emergenza Coronavirus. “Chi una casa non ce l’ha come può mettersi al riparo dal Coronavirus? Ce lo siamo chiesti osservando da vicino il GHETTO DELLA VERGOGNA di Taurianova. Una baraccopoli dove vivono circa un centinaio di BRACCIANTI AFRICANI… in dimore di fortuna fatte di plastica e lamiere, tra i rifiuti, senza servizi igienici né acqua corrente. Non può bastare l’impegno dei volontari a proteggerli dal virus. È una BOMBA SANITARIA sottovalutata da tutti… Se qualcuno dei ragazzi del campo contrasse il Covid19 si trasformerebbe in un terribile focolaio. Abbiamo provato a chiedere delle soluzioni al prefetto di Reggio Calabria… speriamo arrivino!!! Noi continueremo a tenere alta l’attenzione. #ericasenzak” (Guarda il servizio)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gino Strada è in Calabria. Il ministro Boccia: “E’ già in contatto con il commissario” (VIDEO)

bruno mirante

Regione, al via progettazione di sei strade

Matteo Brancati

Azienda speciale o Spa per l’acqua calabrese? Sindaci al bivio, fondi Ue a rischio

Sergio Pelaia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content