Calabria7

Giallo a Catanzaro, senzatetto trovato morto nel quartiere Giovino: indaga la Polizia

Il cadavere di un uomo, un senzatetto sessantenne, è stato ritrovato all’interno di un casolare nel quartiere Giovino a Catanzaro. Salvatore Casaccio, questo il nome della vittima, ha vissuto per molto tempo in una roulotte sita nella pineta del quartiere a sud del capoluogo di regione. Il rimorchio era però stato distrutto prima dell’inverno da ignoti e da allora Salvatore lamentava il fatto di vivere al gelo e con l’acqua all’interno del mezzo che era diventata la sua casa. Salvatore, laureato in scienze motorie, portava sempre con sé un foglio plastificato di raccoglitore contenente i suoi documenti per provare a concretizzare la sua ostinata ricerca di un lavoro. Ma, a suo dire, era stato abbandonato da anni dalle istituzioni.

Il suo cadavere è stato ritrovato qualche ora fa da una signora a passeggio col suo cane il cui fiuto ha diretto la donna sul luogo della spiacevole scoperta. Da quanto si apprende Salvatore Casaccio sarebbe stato ritrovato all’interno del casolare con il volto tumefatto. Sul posto, per fare luce su quanto accaduto e cercare di ricostruire l’esatta dinamica della vicenda, il personale di Polizia. Non sono infatti chiare le cause del decesso. Per tale motivo, il magistrato di turno della Procura di Catanzaro, ha disposto gli esami autoptici del caso. Presenti anche tanti residenti della zona che lo conoscevano.

Il sessantenne aveva, infatti, molti amici alcuni dei quali spesso lo invitavano nella propria abitazione per un pasto; alcuni commercianti, invece, gli davano qualcosa da mangiare quando andava a fare karaoke nei loro esercizi. Aveva una grande passione per la musica ed era sempre molto educato e cortese. Da giovane viveva nel quartiere Pontepiccolo, zona a nord di Catanzaro. Lascia due sorelle. Secondo le primissime informazioni la morte del 60enne risalirebbe alla notte di sabato. In alto il commosso ricordo di YaYà Eleuterja, questo il nickname della volontaria che ha postato un video sul suo profilo Facebook in cui Salvatore raccontava le condizioni precarie in cui era solito vivere. (m.m.)

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Elezioni in Calabria, i sostenitori di De Magistris ”in cammino per cambiare la regione”

Giovanni Bevacqua

Rizza: “Questa estate sta riportando Catanzaro indietro di 20 anni”

Mirko

Riaprono tutte le scuole a Catanzaro, Abramo: “Momento di grandissima gioia”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content