Giallo a Pavia: 44enne trovato con la testa fracassata a casa di un’amica

Fabio Friggi era scomparso il 17 agosto. La sorella: "Non sarebbe sparito così". Disposta l'autopsia

E’ giallo nel Pavese sulla morte di Fabio Friggi, 44 anni, di Motta Visconti (Milano), trovato privo di vita e con il cranio fratturato in casa di una sua amica a Trivolzio (Pavia). L’uomo era scomparso il 17 agosto. Il corpo è stato trovato ai piedi delle scale interne dell’appartamento. La donna, che vive insieme a sua madre, ha riferito di avere trovato l’amico morto al suo risveglio. La Procura ha aperto un’inchiesta.

Gli appelli sui social

Gli appelli sui social

 Il ritrovamento del cadavere è avvenuto nel pomeriggio del 18 agosto, ma la notizia è stata diffusa solo oggi. La sorella della vittima ne aveva denunciato la scomparsa su Facebook poche ore prima. “Si è allontanato da casa con l’auto, una Fiat Panda Bianca intorno alle 17”, aveva scritto, “rasato con la barba brizzolata incolta, occhi azzurri, occhiali neri. Probabilmente indossa pantaloni bermuda in jeans e canotta nera con righe sui fianchi bianche e rosse o una maglietta nera con fantasia simile a quella della foto. Chiunque abbia informazioni è pregato di contattare il Numero Unico delle Emergenze 112 o la sorella Cristina”.

Disposta l’autopsia

 Purtroppo, Fabio Friggi è stato ritrovato morto. Sua sorella ha scritto sui social: “Purtroppo mio fratello è stato ritrovato ieri senza vita, ringrazio tutti coloro che hanno condiviso”. Poi ha detto: “Fabio non sarebbe sparito così. Mi dovevo trovare con lui, ci sentivamo tutti i giorni, per questo ho lanciato subito l’allarme per la sua scomparsa”. Ha aggiunto: “Non sapevo che mio fratello avesse un’amica a Trivolzio, non conosco questa persona. I carabinieri non mi fanno ancora sapere niente”.

Secondo alcune indiscrezioni in attesa di conferma, sarebbero state rinvenute macchie di sangue in altre zone della casa. E’ stato disposto il sequestro dell’abitazione per consentire altri accertamenti. Il cadavere del 44enne è stato trasportato all’istituto di medicina legale dell’Università di Pavia: l’autopsia potrà chiarire se le lesioni al cranio siano compatibili con una caduta dalle scale.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Registrato il tutto esaurito alla sezione dedicata al patrimonio enologico calabrese della rassegna Lamezia Summertime
Il disegno di legge è stato presentato, venerdì scorso, nel corso di una conferenza stampa tenutasi alla Camera
L'uomo è già stato condannato in via definitiva a 7 anni e dieci mesi di reclusione in quanto ritenuto il referente di un clan
Secondo il racconto della ragazzina, il presunto autore, dopo averla palpeggiata e baciata sulla bocca, l’avrebbe afferrata per un braccio e trascinata verso il cimitero
Con l'arrivo di stamattina è salito a 52 il numero degli sbarchi che in questi primi nove mesi del 2023 si sono verificati nel tratto di costa per un totale di quasi cinquemila profughi
Un nuovo obiettivo, una nuova sfida targata 'Li edizioni', un progetto complesso tra le prime edizioni del nuovo marchio di selezione Libritalia
Consiglio nazionale riunito a Paestum, arriva il pugno di ferro: decadimento dagli incarichi se non si è in regola con le quote. La segreteria Tajani si allarga
Immediatamente soccorso, è stato portato fuori dal campo immobile su una barella e parzialmente coperto da un telo
Il presunto autore del gesto è accusato di tentato omicidio e soffrirebbe di problemi psichici
De Luca ha presentato il Position Paper approvato dal Consiglio di Presidenza di Legacoop Produzione e Servizi in data 20 settembre 2023
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved