Calabria7

Giallo a San Floro, donna trovata morta in una pozza di sangue all’interno della sua abitazione

mascherine sindaco

Nella mattina del giorno di Pasqua, i parenti di una signora di 84 anni che viveva da sola a San Floro, un comune della provincia di Catanzaro, si sono recati presso la sua abitazione intorno alle ore 09:00 per prelevare la donna e portarla a casa per festeggiare la Pasqua insieme.

Nell’aprire la porta di ingresso una delle figlie della signora si è trovata davanti una scena orribile, vedendo la madre completamente distesa per terra in una pozza di sangue, con tutti i muri del corridoio sporchi.
La figlia della donna ha immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri e dell’Autoambulanza del 118, i quali sono prontamente arrivati sul posto, ed il medico non ha potuto fare altro che accertare la morte.
Le tre figlie della povera donna, non essendo convinte che si tratti di una morte accidentale, ma sospettando che sia un fatto delittuoso, hanno immediatamente nominato, quali difensori di fiducia, gli Avvocati Enzo e Davide De Caro.

Il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Catanzaro Dott.ssa Graziella Viscomi ha disposto accertamento tecnico non ripetibile con esame autoptico del cadavere della signora deceduta.
Lo stesso pm ha fissato già per la data di domani 6 aprile il conferimento dell’incarico. Intanto sono iniziate tutte le indagini che vengono svolte dall’Arma dei Carabinieri, con lunghi interrogatori di persone informate dei fatti e contemporaneamente sono in corso le operazioni tecniche per verificare il contenuto delle telecamere posizionate nei pressi dell’abitazione della signora deceduta.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trovato con 340 grammi di marijuana, arrestato 23enne nel Cosentino

Mirko

Omicidio Pagliuso, cassazione annulla ordinanza Tribunale Libertà Catanzaro

manfredi

Miccoli (PD): adesso Oliverio potrà dimostrare la sua estraneità

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content