Calabria7

Giallo sulla morte di Lisa Gabriele, indagato per omicidio un ex poliziotto

Lisa è stata uccisa. Gli inquirenti non hanno più dubbi su quanto avvenuto nel gennaio del 2005 nei boschi di Montalto. Lisa Gabriele è stata uccisa dopo essere stata aggredita e soffocata. Dopo la riesumazione del cadavere, disposta dal procuratore Mario Spagnuolo e dal pm che segue le indagini, Antonio Tridico, per individuare delle tracce di codice genetico presenti sotto le unghie della vittima (l’esito dell’autopsia è ancora coperto da segreto istruttorio), l’indagine segna un altro passo in avanti con l’iscrizione sul registro degli indagati di un ex poliziotto, Maurizio Mirko Abate, 51 anni, l’uomo con il quale Lisa avrebbe avuto una relazione sentimentale. Nei suoi confronti gli inquirenti ipotizzano il reato di omicidio e, contestualmente, la Procura ha notificato alle parti in causa un avviso di accertamenti tecnici irripetibili che verranno effettuati sul cellulare della vittima.

Il mistero

Lisa Gabriele venne trovata morta nel bosco di Montalto Uffugo, a pochi chilometri da Cosenza. Era il 9 gennaio del 2005 e Lisa all’epoca aveva soltanto 22 anni. Inizialmente gli inquirenti orientarono le indagini sull’ipotesi di suicidio fidandosi di alcuni elementi trovati vicino al corpo senza vita della giovane: una lettera d’addio, due bottiglie di alcolici e un blister di antidepressivi. Bastò però attendere l’autopsia per capire che le cose non erano andate come poteva sembrare.

La lettera anonima

Il principale “sospettato” è adesso l’ex poliziotto di Cosenza con il quale Lisa avrebbe avuto una relazione. Sarebbe stato lui ad uccidere la donna e a inscenare un finto suicidio dopo averla portata in un bosco alla periferia di Montalto Uffugo. A fare luce sul caso fino a spingere gli inquirenti a riaprirlo anche una lettera spedita in Procura e scritta da un anonimo testimone che ha raccontato nei particolari cosa avvenne nel 2005. Nella vicenda sarebbero comunque coinvolte altre persone che, a vario titolo, avrebbero preso parte al depistaggio delle indagini. (mi.fa.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Assenteismo e truffa in Calabria, 15 misure cautelari a Gioia Tauro

Mirko

Uccide fratello e ne ferisce un altro, arrestato 75enne

Matteo Brancati

Coronavirus, casi al Moderata Durant di Vibo. Tamponi a tappeto e sanificazione della struttura

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content