Calabria7

Gianluca Cuda sarà ancora il segretario provinciale del Pd Catanzaro: “Ritiro le dimissioni”

“In questi giorni, successivi alle mie annunciate dimissioni da segretario del Pd provinciale, ho avuto modo di riflettere attentamente. Ben inteso, le questioni personali e familiari che erano alla base di quella decisione, non sono venute meno, sono lì dinanzi, tutte da risolvere. In questi giorni però sono state innumerevoli le sollecitazioni, per certi aspetti inaspettate, e le tantissime testimonianze che a partire dai tanti segretari di circolo, ai sindaci iscritti e simpatizzanti al Pd, ai componenti la direzione e dell’assemblea provinciale, oltre ai numerosi e splendidi iscritti, simpatizzanti che, in ogni modo e in ogni forma mi hanno espresso la loro volontà ed il loro auspicio che io ripensassi a quella decisione”. Lo afferma in una nota Il segretario provinciale del Pd Gianluca Cuda.

“Si riparte col piede giusto”

“Ai tanti amici e compagni – prosegue Cuda –  è giusto aggiungere l’interlocuzione avuta con il commissario regionale Stefano Graziano, con il presidente provinciale dell’assemblea, Michele Drosi, con Eugenio Marino, Responsabile Sud Italia che mi ha chiamato anche in nome e per conto dell’On. Meloni, coordinatore della Segreteria Nazionale. Per chiudere nella giornata di ieri, con la garbata telefonata ricevuta dall’On. Francesco Boccia, Responsabile Nazionale Enti Locali. A tutti i compagni ed amici che mi hanno sollecitato a desistere dall’intenzione di dimettermi io non posso che rispondere positivamente, scusandomi per l’ennesima volta con la mia famiglia. Prendo questa decisione perché da sempre sono figlio di questo partito e perché penso che, mai come oggi, il PD e la Calabria vivono un passaggio storico difficile e cruciale della loro vita e della loro esistenza. Passaggio cruciale che necessita di responsabilità plurali e di scelti conseguenti, a partire dalle mie. Pertanto, fino alla conclusione delle elezioni regionali del prossimo autunno continuerò a dirigere il Pd provinciale, con il solo scopo di riorganizzare da subito al meglio il partito nelle sue articolazioni a questa fondamentale scadenza elettorale. Si riparte – conclude Cuda – con il piglio giusto e la giusta energia per riannodare fili di comunicazione con tanti amici e compagni per rendere il Pd forte, presente, radicato. Un ringraziamento speciale a tutti, dai dirigenti ai semplici iscritti e militanti, per l’affetto e la vicinanza ricevuta”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, ripristinate le corse degli autobus Amc in Viale Europa

manfredi

Pucciarelli: aeroporto militare di Pratica di Mare importante hub nazionale stoccaggio vaccini

bruno mirante

Cade un calcinaccio da un palazzo a Catanzaro Lido colpendo auto e moto

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content