Gioia Tauro, lavoratori Decathlon in sciopero. Filcams Cgil: “Lanciato un segnale all’azienda”

Il sit-in ha riguardato i dipendenti di tutti i punti vendita d'Italia. Il sindacato: "Così i lavoratori rivendicano dignità e rispetto"

I lavoratori e le lavoratrici calabresi del Declathon hanno scioperato questa mattina a Gioia Tauro dove si è concentrata la manifestazione regionale indetta dalla Filcams Cgil. Il sit-in ha riguardato i dipendenti di tutti i punti vendita italiani che – secondo quanto denunciato dal sindacato in una nota – sono part-time involontari, non hanno contratto integrativo, flessibilità oraria irregolare e mansioni non applicate correttamente. Queste le ragioni della protesta.

“Esprimiamo gratitudine e soddisfazione – affermano Giuseppe Valentino, Segretario Generale Filcams Cgil Calabria e Valerio Romano, Segretario Generale Filcams Cgil Area Metropolitana Reggio Calabria – per i tanti lavoratori che anche in Calabria oggi hanno deciso di scioperare per rivendicare dignità e rispetto. Siamo una terra povera dove la precarietà è condizione quasi normale, una terra malata di disoccupazione e di bisogno dove è sicuramente più difficile lottare per rivendicare i propri diritti, sapendo di poter incorrere in conseguenze gravi e pesanti per la propria vita ed il proprio rapporto di lavoro. La Filcams continuerà nella sua azione di affermazione dei diritti di chi lavora fino a quando le aziende non cambieranno atteggiamento riconoscendo ai propri dipendenti la dignità che meritano e si conquistano ogni giorno lavorando”.

“Esprimiamo gratitudine e soddisfazione – affermano Giuseppe Valentino, Segretario Generale Filcams Cgil Calabria e Valerio Romano, Segretario Generale Filcams Cgil Area Metropolitana Reggio Calabria – per i tanti lavoratori che anche in Calabria oggi hanno deciso di scioperare per rivendicare dignità e rispetto. Siamo una terra povera dove la precarietà è condizione quasi normale, una terra malata di disoccupazione e di bisogno dove è sicuramente più difficile lottare per rivendicare i propri diritti, sapendo di poter incorrere in conseguenze gravi e pesanti per la propria vita ed il proprio rapporto di lavoro. La Filcams continuerà nella sua azione di affermazione dei diritti di chi lavora fino a quando le aziende non cambieranno atteggiamento riconoscendo ai propri dipendenti la dignità che meritano e si conquistano ogni giorno lavorando”.

“Se le cose non cambieranno – concludono – utilizzeremo il pacchetto delle ulteriori otto ore di sciopero con azioni ancora più incisive che, come oggi è successo a Gioia Tauro, mettano in serie difficoltà la tenuta dei punti vendita”. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
Il fatto è accaduto a Capistrano, nel Vibonese e per fortuna il conducente ha riportato solo un leggero trauma cranico
Ispezione dell’Ufficio Circondariale Marittimo Guardia Costiera di Soverato. Elevate sanzioni amministrative
Operazioni concluse dalla sezione di pg dei carabinieri della Procura di Catanzaro, dai colleghi di Soverato e dalla Guardia costiera
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved