Giornata contro le mafie, il monito del vescovo di Cassano: “Insieme possiamo farcela”

Monsignor Francesco Savino: "Memoria per attivare processi di cambiamento"
giornata contro le mafie

“Ventuno marzo inizio della primavera ormai da anni si celebra la memoria delle vittime delle mafie. Una memoria che non può assolutamente cedere alla retorica o alle parole di circostanze, ma una memoria che deve vederci tutti quanti attivare i processi di vero cambiamento del paradigma culturale rispetto sia alla conoscenza delle mafie, sia all’interpretazione dei poteri mafiosi e sia alla reazione della collettività alle mafie”. È quanto afferma, in una dichiarazione, il vice presidente della Cei monsignor Francesco Savino, vescovo di Cassano allo Ionio in occasione della giornata della memoria delle vittime di tutte le mafie.

“È l’ora del coraggio, della profezia e del metterci insieme – aggiunge il presule – perché insieme possiamo indubbiamente farcela, se invece anche rispetto al potere mafioso, che è un potere invasivo e pervasivo capace di alleanze al di sopra di ogni sospetto, noi non ci mettiamo insieme rischiamo, a prescindere, di fare un regalo ai poteri mafiosi”.

“È l’ora del coraggio, della profezia e del metterci insieme – aggiunge il presule – perché insieme possiamo indubbiamente farcela, se invece anche rispetto al potere mafioso, che è un potere invasivo e pervasivo capace di alleanze al di sopra di ogni sospetto, noi non ci mettiamo insieme rischiamo, a prescindere, di fare un regalo ai poteri mafiosi”.

Il messaggio più bello

“Penso – sottolinea ancora monsignor Savino – che il messaggio più bello di questa giornata della memoria delle vittime dei poteri mafiosi sia proprio questo: insieme possiamo farcela, insieme possiamo attivare processi di cambiamento, insieme possiamo reagire perché se prevale la legalità del noi sulla legalità dell’io, se prevale la reazione del noi alle mafie rispetto a quelle dell’io, penso che possiamo indubbiamente andare oltre ogni forma di pessimismo, di catastrofismo e di fatalismo e credere che le mafie si possono senz’altro sconfiggere”. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il decesso poche ore dopo l'esame avvenuto con mezzo di contrasto. Disposto anche il sequestro della salma per effettuare l'autopsia
Basta Vittime invia all’Anas nuove immagini sui tratti già segnalati nei giorni di pioggia: "Si intervenga con urgenza"
Dall'artista Mimmo Rotella al Parco internazionale della scultura alla prestigiosa accademia delle Belle Arti
L'eccezionale racconto degli anni delle stragi di due autentici eroi, fidati collaboratori di Falcone e Borsellino, ingiustamente processati e assolti dopo venti anni
Disagi alla viabilità, nel tratto interessato dall'incidente, transito su unica corsia. Sul posto carabinieri e polizia stradale
Operazione della Polizia municipale e dell'Ufficio circondariale marittimo della Guardia costiera di Soverato
karpanthos
Nell'avviso di conclusione delle indagini compaiono nomi di alcuni politici, tra questi il sindaco di Cerva
Scoperto un sofisticato sistema di frode che ha consentito di compensare indebitamente debiti tributari e previdenziali con crediti fiscali inesistenti
Motisi è inserito nell’elenco dei latitanti di “massima pericolosità” del “programma speciale di ricerca” del Ministero dell’Interno
Termometro giù di 15 gradi rispetto ai giorni scorsi. Forti acquazzoni sulla fascia tirrenica e torna a nevicare in Sila
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved