Calabria7

Giovane aggredito brutalmente in Calabria, Fiorita: “Vicini con i fatti alla famiglia”

fiorita

“L’amministrazione comunale continua in queste ore a rimanere vicina alla famiglia di Davide Ferrerio, ricoverato all’ospedale ‘Pugliese-Ciaccio’ dopo l’aggressione subita a Crotone”. Lo afferma il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita.

“Stiamo seguendo passo passo l’evoluzione del suo quadro clinico – ha aggiunto il primo cittadino – e ci siamo messi a completa disposizione della famiglia. Sono stato più volte in contatto con sua madre, la signora Giusy Orlando, dandole ancora la solidarietà della città capoluogo ma anche un contributo fattivo per alleviare se non altro i disagi, evitandole la spola tra Crotone e Catanzaro. Ringrazio per questo Matteo Tubertini e l’azienda Guglielmo per l’ospitalità che hanno inteso offrirle presso il loro albergo cittadino. Così come ringrazio la vicesindaco Giusy Iemma, che oggi si è doverosamente recata in ospedale per avere direttamente contezza della situazione del ragazzo. Davide è sicuramente in ottime mani, quelle dei nostri medici, che stanno facendo tutto il possibile perché egli possa essere restituito alla famiglia sano e salvo, così come tutti ci auguriamo che avvenga. Anche a loro – conclude Fiorita – giunga la nostra profonda e sincera gratitudine”.

LEGGI ANCHE | Giovane aggredito a Crotone, Fiorita: “Atto di intollerabile inciviltà”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lega Calabria: “Il Governo Conte vuole fomentare i calabresi contro la Regione”

Antonio Battaglia

“In quale cassetto è finito il progetto copertura Corso Mazzini di Catanzaro?”

Matteo Brancati

Comunali Catanzaro, il candidato sindaco Talerico verifica gli effetti del Covid sull’economia della città

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content