Calabria7

Giovane calabrese malato bloccato in Olanda, avviata una raccolta fondi

giovane olanda

“Abbiamo iniziato una raccolta di fondi, grazie anche all’interessamento di un’associazione di italiani che vivono in Olanda”. Lo dice all’AGI Brunella Cerbelli, la sorella del giovane di 29 anni che, scomparso da Cosenza, è stato ritrovato poi ad Amsterdam. La famiglia ha chiesto aiuto perché non dispone delle risorse finanziarie utili per il rientro del congiunto. Il giovane, malato psichiatrico, è ricoverato in un ospedale e le autorità locali, secondo la loro legge, lo possono dimettere solo se sarà preso in carico da una struttura sanitaria pubblica italiana. Ma su questo fronte,  viene riferito, ancora non c’è nessuna novità. “Ma la stampa si sta interessando del caso – dice la sorella del giovane – e anche la redazione delle Iene ci ha chiamato per conoscere bene i risvolti della vicenda. Speriamo bene”.

LEGGI ANCHE | Giovane malato bloccato in Olanda, la famiglia chiede aiuto

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Elezioni a Cosenza, Carlo Guccione: “Potevamo vincere anche alla Regione”

Maria Teresa Improta

Sbanca querceto per coltivare ortaggi, denunciato

Matteo Brancati

Catanzaro, malore nel parcheggio discount: Carabinieri soccorrono giovane

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content