Giovane trovato morto in casa nel Catanzarese, due persone nel registro degli indagati

Lo comunica il consulente legale della famiglia che "chiede chiarezza". Lunedì pomeriggio l'autopsia del corpo del giovane
polizia ospedali catanzaro lamezia

Lunedì 3 aprile alle ore 14.30 all’Università Magna Grecia di Catanzaro si svolgerà l’autopsia del corpo del 30enne Luigi Vero, deceduto nell’abitazione dei genitori a Sellia Marina dopo le dimissione dall’ospedale Pugliese-Ciaccio. Sarà presente al giuramento l’avvocato Gennaro Maione del Foro di Napoli e il medico legale di parte Emilio Perfetti, consulenti nominati dalla famiglia. A darne notizia i legali della famiglia.

Questa mattina, il pm Assumma ha notificato alle parti e ha iscritto due persone nel registro degli indagati. “La famiglia desidera venga fatta chiarezza su quello che è accaduto – rende noto Anselmo Vaccaro, consulente di Gesigroup -, confidando nel lavoro della Procura di Catanzaro e chiede che da parte delle persone venga rispettato il loro dolore. ‘Chiediamo chiarezza’ è quello che continuano a ripetere i genitori”.

Questa mattina, il pm Assumma ha notificato alle parti e ha iscritto due persone nel registro degli indagati. “La famiglia desidera venga fatta chiarezza su quello che è accaduto – rende noto Anselmo Vaccaro, consulente di Gesigroup -, confidando nel lavoro della Procura di Catanzaro e chiede che da parte delle persone venga rispettato il loro dolore. ‘Chiediamo chiarezza’ è quello che continuano a ripetere i genitori”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Eseguito il primo impianto di un innovativo dispositivo per il trattamento elettrico dello scompenso cardiaco refrattario
In quarantanove pagine le motivazioni che hanno portato all'assoluzione dei due imputati "per non aver commesso il fatto"
"Staremo sull’Aventino fino a quando il centrodestra proseguirà con la sua arroganza. Basta ai decreti omnibus"
Nel 2018 un detenuto svelò un piano ordito per eliminare il magistrato che aveva fatto arrestare diversi esponenti di spicco della 'ndrangheta
A Catanzaro i residenti chiedono all'amministrazione di intervenire nei pressi di un manufatto abbandonato e circondato dalla spazzatura
"Il fenomeno dell'abbandono di veicoli è deprecabile sia dal punto di vista dell'igiene pubblica, che da quello dell'immagine della città"
Al termine dello sciopero è stata ottenuta la convocazione di un incontro con l’amministratore delegato della società
All’inaugurazione era presente il procuratore Nicola Gratteri che ha risposto alle domande poste dai numerosi studenti che hanno partecipato all'iniziativa
Mamme dolci, più sane e belle è questo lo slogan che sta accompagnando l’attività di prevenzione a loro dedicata
Secondo una prima ricostruzione dei fatti sembrebbe che l'uomo, da poco rientrato dall'estero, sia stato ferito durante una rapina
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved