Calabria7

Giro d’Italia a Catanzaro, brivido su Corso Mazzini per uno “scatto pericoloso”

Voleva catturare un momento speciale. Uno scatto da tenere come ricordo di questa giornata su due ruote, che ha visto Catanzaro protagonista ancora una volta del Giro d’Italia. Ma quello scatto poteva essere fatale per i corridori in testa al gruppo. I primi otto stavano percorrendo Corso Mazzini, quando un signore  ha pensato di posizionarsi proprio davanti al primo corridore cercando di scattargli una foto. L’atleta per farlo spostare ha usato il gomito. Un gesto che poteva causare la sua caduta e quella dei corridori dietro col rischio di ferire anche il pubblico forse troppo vicino alla strada. Per il resto Catanzaro si è comportata abbastanza bene cercando di mantenere la distanza di sicurezza e con l’uso delle mascherine come dispositivo di protezione. (d.r.)

LEGGI ANCHE | Giro d’Italia in Calabria, le immagini del passaggio a Catanzaro (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Giro d’Italia, la carovana è rosa ma Catanzaro è giallorossa

LEGGI ANCHE | La Calabria si tinge di rosa, partita la quinta tappa del Giro d’Italia (FOTO-VIDEO)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Moto contro cinghiale nel Catanzarese, un ferito

Matteo Brancati

“Badolato-Dublino, la rosa dei venti” presente al Festival “Insegui l’arte”

manfredi

Muore a Roma Tommaso Le Pera, scrittore e pittore catanzarese

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content