Giunta regionale approva intesa con Amazon per una sezione dedicata alla Calabria

Le delibere dell'ultima riunione della Giunta della Regione Calabria: assunzioni Arpacal, agricoltura, liquidazione Consorzio Sibari - Crati

Su proposta del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, la Giunta, nella riunione di ieri pomeriggio, ha approvato il protocollo d’intesa, proposto a titolo gratuito dal gruppo Amazon Service Europe, per la promozione di una vetrina ad hoc dei prodotti Made in Italy con una sezione specifica per quelli calabresi. L’approvazione di questa intesa, e la successiva sottoscrizione, rientra in pieno nelle politiche di promozione dei prodotti delle aziende calabresi intraprese dalla Giunta regionale. In particolare lo strumento sarà messo a disposizione delle aziende locali per consentire loro di affacciarsi in modo professionale e competitivo al commercio elettronico internazionale.

Le delibere di Giunta

Le delibere di Giunta

È stata poi deliberata l’autorizzazione preventiva per nuove spese di personale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente, di cui al piano triennale dei fabbisogni 2022/2024. Su indicazione della vicepresidente della Giunta regionale e assessore all’Istruzione, Formazione e Pari opportunità, Giusi Princi, l’Esecutivo ha stabilito di sostenere la candidatura della Città Metropolitana di Reggio Calabria – nello specifico il territorio della Locride – per il conferimento del titolo “Capitale italiana della cultura 2025”. La Giunta, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Gianluca Gallo, ha anche deliberato, la richiesta al Mipaaf della declaratoria per i danni al comparto agricolo conseguenti all’eccezionale e prolungata siccità che si è verificata in Calabria, nel periodo giugno-settembre 2022, specificatamente nei territori di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia e Reggio Calabria. I dati termometrici e pluviometrici prodotti da Arpacal hanno confermano la gravità e l’eccezionalità del fenomeno siccitoso e i sopralluoghi effettuati dai tecnici regionali incaricati hanno evidenziato danni alle colture agricole superiori al 30% della produzione lorda vendibile ordinaria totale. Sempre su richiesta dell’assessore Gallo è stata anche decisa la liquidazione coatta amministrativa del Consorzio “Sibari-Crati”, e la nomina del commissario liquidatore Vincenzo Iannuzzi. La procedura sostituisce la liquidazione ordinaria per consentire il riconoscimento dei debiti dei crediti di lavoro previsti per legge e per dare la possibilità agli ex dipendenti, nel caso non fosse possibile riscuotere i crediti, di poter chiedere, ai sensi del d.lgs n. 80 del 1992, l’attivazione dell’apposito fondo di garanzia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Si giocherà stasera il primo turno dei playoff. Gara secca e senza ulteriori appelli. Alle Aquile basta un pari per la semifinale
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved