Calabria7

Gizzeria, richiesta installazione sportello bancomat

“Da troppo tempo ormai la comunità di Gizzeria (CZ) aspetta l’installazione di uno sportello bancomat presso l’ufficio postale locale.

Per tale motivazione il coordinatore cittadino della Lega Maida Saverio rivolge la richiesta, ancora una volta, a Poste Italiane per l’installazione di uno sportello bancomat. Ne la popolazione residente sono attive tantissime carte Postamat e Postepay, tantissime carte libretto elettroniche per i pensionati (con una percentuale forse tra le più alte del circondario Lametino), da tutto ciò si deduce che ogni famiglia di Gizzeria ha a disposizione almeno una carta Bancomat e Postepay che non può utilizzare nel luogo dove dimora abitualmente a causa della mancanza dello sportello ATM, oltretutto la recente chiusura dell’istituto bancario presente nel centro cittadino, grazie all’attivazione di uno sportello ATM bancomat, porterebbe ulteriormente dei nuovi conti correnti e quindi delle nuove utenze.”

Lo afferma in una nota IL COORDINATORE CITTADINO Maida Francesco Saverio

“Il coordinatore Maida evidenzia inoltre, che soprattutto nel periodo estivo, il comune e l’intero territorio vedono aumentare notevolmente il numero di presenze, oltre che per i tanti turisti che affollano il borgo anche per lo svolgimento nel mese di agosto della notte bianca “Gizzeria on the Road”, che attrae migliaia di visitatori.

Gizzeria inoltre, essendo territorio centrale fra i paesi limitrofi Falerna, Nocera Terinese da una parte e Lamezia Terme dall’altra, può raggiungere sicuramente un bacino d’utenza molto importante.

Nonostante i numerosi e giornalieri proclami da parte di Poste Italiane sul continuo interesse verso i piccoli comuni e verso la tecnologia, e nonostante le tante lettere inviate da anni dalla sede comunale, con il continuo interessamento da parte del Sindaco Ing. Pietro Raso, ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. L’evoluzione tecnologica a cui Poste Italiane crede molto e porta avanti con numerosi progetti, non è percepita affatto dai nostri cittadini, in quanto si trovano costretti a subire file e affollamenti agli sportelli gestiti dagli operatori anche per un semplice prelievo.

Mi auguro che stavolta da Poste Italiane possa arrivare una risposta concreta e risolutiva alla nostra richiesta, al fine di dare finalmente un servizio migliore agli abitanti di Gizzeria e anche ai paesi limitrofi. Per tanto, facendomi portatore delle numerose istanze verbali dei miei cittadini, chiedo ai funzionari di Poste Italiane di voler impegnarsi per quanto di competenza al fine di risolvere un problema che faciliterebbe il vivere quotidiano di migliaia di cittadini.”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Riace, Lucano: “Quello che abbiamo fatto è incancellabile”

Mirko

Abramo: modifica a legge integrazione ospedali e potenziare medicina Umg

manfredi

In auto con attrezzi e salumi rubati, in manette due catanzaresi

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content