Calabria7

Gli arbitri catanzaresi sempre più in alto: Nicoletti ai playout di C, Viapiana al raduno playoff Cai

di Danilo Colacino – Ennesima designazione di prestigio, ma ormai non si contano più, per il 34enne Giovanni Nicoletti. Giovane avvocato e soprattutto arbitro di talento della sezione Aia di Catanzaro, presieduta dall’A.B. Franco Falvo, che domani dalle 18 in poi sarà impegnato sull’ostico campo del Marcello Torre di Pagani per dirigere la finale d’andata degli spareggi-retrocessione fra i biancostellati di casa e il Bisceglie.

Un match molto delicato in vista del ritorno in terra pugliese il prossimo 25 maggio nell’ambito di una doppia sfida in cui c’è in palio la salvezza e dunque la possibilità di evitare il temuto ‘scivolamento’ nel campionato dilettantistico. Nicoletti, nel marzo scorso già impegnato nella semifinale d’andata di Coppa Italia di serie C fra Vicenza e Monza è al suo quarto anno nella terza categoria professionistica del calcio italiano con un bilancio fin qui di ben oltre 60 gare nel torneo principale (compresi playoff e playout) oltre a sfide di Coppa e di Primavera del livello di Napoli – Juventus. Incontro vetrina, per così definirlo, per ogni fischietto.

Le tante perle della luminosa carriera dello stesso Nicoletti. Tra le perle della sua carriera figura un piccolo record relativo a un Cosenza – Rende del 22 aprile di un anno fa, quando in una tranquilla domenica in cui era… di riposo fu chiamato in fretta e furia dal suo capo, il presidente della Commissione Danilo Antonio Giannoccaro di Lecce, per sostituire il collega Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza che si era sentito poco bene proprio nell’immediato pre-gara. Una bella gatta da pelare per l’ottimo Giovanni che se l’è cavata egregiamente. Ma non vanno dimenticate le varie Reggiana – Bassano e Triestina – Vicenza, sempre dell’annata sportiva scorsa. Ma come non citare pure il derbyssimo campano d’alta quota della stagione in corso: Juve Stabia – Casertana.

L’altra recente soddisfazione per Falvo e tutti gli associati del capoluogo. Il promettente Felipe Salvatore Viapiana è stato convocato dal commissario Andrea Gervasoni di Mantova al raduno playoff della Cai. Un altro motivo di legittimo orgoglio per il movimento arbitrale della città dei Tre Colli.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Ispettorato lavoro di Catanzaro e Crotone agli utenti: “Usate le mail”

Matteo Brancati

Terremoto Catanzaro, domani si torna a scuola

manfredi

In piazza con Gratteri, Lega Calabria: “Noi lì senza simboli di partito”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content