Calabria7

Gli studenti dell’Università di Catanzaro: “L’incubo delle lezioni a distanza è terminato” (VIDEO)

di Martina Gareri- L’incubo delle lezioni a distanza è terminato, un incubo che ha visto le matricole e gli studenti dell’università Magna Graecia di Catanzaro seduti davanti ad uno schermo, privati del contatto diretto con i propri professori e i colleghi. La pandemia ha inciso fortemente sulle abitudini e sull’esigenza di normalità che ogni studente cerca di ritrovare. Tra le matricole si respira tanta forza di volontà: “Vogliamo vivere a pieno il mondo universitario e non vogliamo privarcene. Non si può escludere alcun tipo di esperienza che questo mondo può offrirci”. Il contatto diretto e la socializzazione sono fondamentali.

Ciclo vaccinale completato

La maggior parte degli studenti dell’UMG ha completato il ciclo vaccinale: “Siamo favorevoli all’estensione del Green pass, in una società dinamica il contatto diretto e la socializzazione sono fattori determinanti”. Dopo l’arduo periodo di esami e lezioni online dell’anno precedente si respira un grande senso di responsabilità, consapevoli del fatto che se non verrà rispettato il protocollo e non ci sarà una corretta gestione delle aule e, soprattutto, degli ingressi, si tornerà facilmente alla triste e complessa situazione che ha caratterizzato i mesi precedenti.

LEGGI ANCHE | Primo giorno di scuola a Catanzaro: sì al Green pass e alle lezioni in presenza (VIDEO)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Estorsione a due imprenditori nel Lametino, una condanna

manfredi

Ennesimo sbarco nel Reggino, fermato motopeschereccio con 300 migranti a bordo

Mirko

Coronavirus, 14 casi in un comune del Vibonese: c’è anche il sindaco

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content