Glicine, revocata la misura interdittiva per l’avvocato catanzarese Francesco Masciari

La difesa ha dimostrato il non coinvolgimento nei fatti contestati e la totale inconsapevolezza di essere partecipe di un disegno criminoso

È stato ritenuto completamente estraneo ad ogni ipotesi accusatoria legata ad un presunto sistema clientelare, relativo a due diversi filoni investigativi, il già Dg dell’Asp di Crotone, Francesco Masciari.
Per questo il tribunale di Catanzaro, seconda sezione penale, ha revocato in appello l’interdittiva della sospensione per un anno dall’esercizio di pubblici uffici nei confronti dell’avvocato catanzarese coinvolto nell’inchiesta “Glicine-Akeronte”.
Difeso dall’avvocato Giovanni Merante, è stato dimostrato il non coinvolgimento nei fatti contestati e la totale inconsapevolezza di essere partecipe di un disegno criminoso.

L’accusa emersa dall’inchiesta

La Camera di Consiglio, presieduta da Roberta Cafiero affiancata dai giudici Silvia Manni e Barbara Elia, ha dunque accolto l’appello della difesa e revocato l’interdittiva alla quale Masciari era sottoposto dal giugno dello scorso anno. 
Nei confronti dell’avvocato catanzarese, nominato da Vincenzo Sculco, per l’inchiesta pendeva l’accusa di essersi messo “a totale sua disposizione per assicurare alle imprese a lui legate l’ottenimento di appalti e la nomina di soggetti vicini a lui”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved