Grande successo all’Università di Catanzaro per il convegno sulla terapia occupazionale

Si tratta del primo convegno per terapisti occupazionali organizzato in Calabria
terapia occupazionale

Si è tenuto il 27 maggio, presso l’Aula Falcone e Borsellino dell’ area giuridica dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, il convegno dal titolo ‘Le prospettive di sviluppo della terapia occupazionale in Calabria’, organizzato dagli Ordini TSRM e PSTRP di Reggio Calabria, Cosenza e Catanzaro-Crotone e Vibo Valentia, dalla Commissione d’Albo nazionale dei terapisti occupazionali e dalle Commissioni d’albo dei TO della Calabria dei rispettivi Ordini.

Si tratta del primo convegno per terapisti occupazionali organizzato in Calabria che aveva come obiettivo quello di “sensibilizzare l’Università per la riapertura del corso di laurea chiuso da più di 10 anni da una parte e la politica sanitaria regionale dall’altra”. Interventi di spessore che hanno dato il giusto indirizzo al convegno, sottolineando l’importanza del terapista occupazionale nell’equipe riabilitativa nell’intervento del professore Antonio Ammendolia e come la terapia occupazionale possa aver avuto origine nell’ex ospedale psichiatrico di Girifalco, come ha sottolineato il vice presidente della Commissione d’albo dei terapisti occupazionali di Trento Yann Bertholom.

Si tratta del primo convegno per terapisti occupazionali organizzato in Calabria che aveva come obiettivo quello di “sensibilizzare l’Università per la riapertura del corso di laurea chiuso da più di 10 anni da una parte e la politica sanitaria regionale dall’altra”. Interventi di spessore che hanno dato il giusto indirizzo al convegno, sottolineando l’importanza del terapista occupazionale nell’equipe riabilitativa nell’intervento del professore Antonio Ammendolia e come la terapia occupazionale possa aver avuto origine nell’ex ospedale psichiatrico di Girifalco, come ha sottolineato il vice presidente della Commissione d’albo dei terapisti occupazionali di Trento Yann Bertholom.

Altri importanti interventi sono stati quelli dei terapisti occupazionali Simone di Lisa, Tiziana Mazza, e Francesco della Gatta, e di Vincenza Piraino, presidente della Cda dei logopedisti Ordine TSRM e PSTRP di Catanzaro, Crotone, Vibo e Carmelo Laganà, presidente del Cda dei Tecnici di Laboratorio Biomedico Ordine TSRM e PSTRP di Reggio Calabria. Sono intervenuti – in rappresentanza del dipartimento della Salute della Regione Calabria – Francesco Lucia e dell’ Università Magna Graecia Agostino Gnasso.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved