Calabria7

Gratteri day: segnale forte dalla Calabria (VIDEO)

di Carmen Mirarchi – A Catanzaro sabato si è tenuta una manifestazione storica a sostegno della legalità ed a sostegno del Procuratore Nicola Gratteri.

Un’iniziativa spontanea, nata dalla volontà di Pino Aprile di mostrare che la Calabria è dalla parte del Procuratore che vuole ripulire la regione dalla criminalità. Gratteri lo fa da sempre, ma da poco ha scoperchiato una serie di legami fra ‘ndrangheta, massoneria e politica che ha portato in galera più di 300 persone.

Con Rinascita Scott il suo nome e ciò che sta avvenendo in Calabria sta superando ogni confine. Tanti attestati di stima e di vicinanza al Procuratore della Repubblica di Catanzaro, ma anche alcuni “contestatori” che hanno lanciato accuse a Gratteri. In tanti hanno voluto esserci perché la manifestazione è stato un evento storico. Studenti, testimoni di giustizia, alcuni sindaci e rappresentanti delle istituzioni, che hanno voluto dare un segnale: la Calabria vuole essere dalla parte della legalità. Tra l tanti presenti anche un bambino che ci racconta: “Da grande voglio fare il magistrato. Lui è il mio eroe”. Gratteri era nel suo ufficio, non possiamo conoscere il suo pensiero, ma di certo, lui e tutte le forze dell’ordine, si sono sentiti meno soli.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Catanzaro, un consiglio ancora privo di “casa sua” scorre in modo poco originale

manfredi

Non fornisce nessun documento alla Polfer della stazione di Paola, arrestato 50enne

Matteo Brancati

Piccari nuovo direttore dell’Aba a Catanzaro. Gli auguri di Abramo

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content