Calabria7

Gratteri: ‘Italia schiacciata da Europa che vuole distruggere antimafia’ (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi – Il procuratore Nicola Gratteri è intervenuto in merito alla riforma della prescrizione e all’ergastolo ostativo ma sopratutto ha attaccato le decisione dell’Europa in merito.

“L’Italia conta sempre meno in Europa. Ormai Francia, Belgio, Germania possono fare man bassa sul piano economico, bancario e finanziario e questo si ripercuote sul settore giustizia. L’Italia ha avuto 150 anni di mafia e di antimafia costruendo una legislazione antimafia che si sta sgretolando perché gli italiani hanno la memoria corta ” ha detto Gratteri a margine della tavola rotonda sulla riforma della prescrizione che si è tenuta presso la Provincia di Catanzaro.
Un Gratteri che parla di una politica italiana che non ha peso e sempre più debole rispetto a Russia, Cina e agli altri paesi europei.
Una sentenza questa europea sull’ergastolo ostativo definito un tarlo. “È l ‘inizio per sgretolare il contrasto alla mafia”.

IL NOSTRO PRIMO LANCIO DI STAMANE SUL CONVEGNO A CATANZARO

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, videosorveglianza al Centro Calabrese di Solidarietà

nico de luca

Catanzaro, ultimo incontro su riorganizzazione urbanistica Giovino

manfredi

Beni culturali, Corrado: “Sgomberariamo edifici abusivi Capo Colonna”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content