Calabria7

Vincita a Catanzaro, operaio in cassa integrazione premiato dalla dea bendata

(NDL) Mattinata fortunata in Piazza Matteotti di Catanzaro.

Un gratta e vinci acquistato quasi per caso ha fruttato ben 50mila euro ad un cittadino del capoluogo. Si tratta di un operaio in cassa integrazione il quale con il resto del pacchetto di sigarette ha comperato una schedina. La vincita di 20 euro l’ha subito investita felicemente in un biglietto di valore equivalente. E qui la grande gioia. “Ho visto subito che il suo volto cambiava espressione – dice compiaciuto il titolare dello storico e centralissimo tabacchino Giovanni Rotundo – poi questo signore mi ha consegnato la scheda chiedendomi di controllare. Subito dopo si è lasciato andare ad un gran sorriso”

A due passi dal Cavatore il tabacchino ogni giorno registra un gran viavai di gente. “Non era un cliente abituale – aggiunge il giovane titolare – ma di sicuro è un nostro concittadino. E’ facile capirlo scambiando due parole”. E che la dea bendata abbia deciso di ‘aprire gli occhi” sulla persona giusta lo rivela il particolare che il vincitore non sapeva bene cosa fare ed a chi rivolgersi. “Gli ho consigliato si andare presso Banca Intesa – conclude il sig. Rotundo – perchè oltre i diecimila euro i soldi li consegna l’istituto bancario.” Si aspetta un segno di riconoscenza? “ Beh sono comunque felice per lui. Se poi dovesse ricordarsi di noi …lo sarò di più!”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Polizia Catanzaro, insediato il nuovo capo della “Mobile”

Andrea Marino

I tumori e la Calabria: a Catanzaro un convegno per approfondire (VIDEO)

manfredi

Furgiuele (Lega): “Nominare Gino Strada porta a problemi di ordine pubblico”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content