Calabria7

Guerra in Ucraina, Putin: “Pronti a riprendere il dialogo ma basta armi”

putin

Il presidente russo Vladimir Putin, in una conversazione telefonica con il suo omologo francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz, ha confermato la disponibilità di Mosca a continuare i colloqui di pace con Kiev. Lo ha reso noto il Cremlino secondo l’agenzia russa Tass. Putin, si legge in una nota, ha fatto presente che il negoziato “è congelato per colpa di Kiev”, ma ha confermato la disponibilità russa “alla ripresa del dialogo”.

Oggi si concludono i lavori preparatori del vertice Ue sul sesto pacchetto di sanzioni che dovrebbe comprendere l’embargo al petrolio russo. Il presidente Zelensky annuncia di aspettarsi “buone notizie sulle armi in settimana”, ma non fornisce ulteriori dettagli.

Sul campo, il leader ceneno Kadyrov sostiene che la città di Severodonetsk, nella regione orientale ucraina di Lugansk, è sotto il pieno controllo russo: “Severonetsk è sotto il nostro completo controllo. La città è stata liberata. D’ora in poi gli abitanti non sono più in pericolo”, ha scritto Razman Kadyrov sul suo canale Telegram. (Agi)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso del Codacons: l’Anac riaprirà dossier sull’incompatibilità di Ricciardi

Damiana Riverso

Tenta di impedire una rapina in una farmacia, gravissimo un carabiniere

Alessandro De Padova

Coronavirus: nuovi casi in risalita, aumento dei contagi del 78,7% (GRAFICI)

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content