Calabria7

Guido: “Anche Spezzano Sila vuole legge su doppia preferenza di Genere”

Viene approvato, con voto unanime, anche nel consiglio comunale di Spezzano Sila, la Proposta di Legge ex art. 39 Statuto Regione Calabria e Legge regionale 5 aprile 1983, n. 13, recante “Misure di promozione e riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”.

Il punto, proposto in Consiglio dalla presidente della Commissione Pari opportunità Maria Cristina Guido, ha visto l’approvazione all’unanimità al termine di una lunga discussione finita a tarda serata e con una presenza di cittadinanza cospicua e attenta. “Il  consiglio comunale di cui mi onoro di far parte – dichiara la consigliera Guido – ha mostrato coerenza e attenzione ad un tema, come quello dei diritti e dell’uguaglianza, già più volte dibattito in seno a questo consesso; già mesi fa avevano votato in consiglio un appello rivolto al consiglio regionale per introdurre la doppia preferenza nella legge elettorale regionale. Non posso non ringraziare il sindaco Salvatore Monaco, gli assessori e i consiglieri di maggioranza e opposizione per l’approvazione. Non sarei riuscita nell’intento senza il sostegno e lo sprone costante dell’associazione WWW e della Casa delle donne Fimmina tv. Siamo fieri – conclude la consigliera Guido – come amministrazione con una presenza di genere superiore a quello previsto dalla legge di aver contribuito a rilanciare un tema così importante, una legge di civiltà che non dovrebbe essere soggetta a steccati o a posizioni ideologiche”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Calabria, Gelmini: “Capitano Ultimo garanzia d’impegno e risultati”

Mirko

Regione, Consiglio al via: si procede con l’elezione al nuovo presidente

Antonio Battaglia

Coronavirus, muore 74enne nel Cosentino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content