Calabria7

Gutenberg, il messaggio dirompente della 17esima edizione (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

Oggi giornata di presentazione del progetto Gutenberg. Gli studenti si incontrano al Casalinuovo per parlare di libri, letteratura e cultura. La lettura apre la mente ed è una sensazione positiva quella che si percepisce in Auditorium. Una settimana che gli studenti affrontano con serietà e senso di appartenenza

Sul palco con il Professor Vitale anche l’assessore regionale Angela Robbe, la preside del liceo classico ed alcuni studenti. Inaugurazione dunque con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali, cui è seguita la prima attesa conferenza con Carlo Alberto Redi e Manuela Monti, biologi dell’Università di Pavia, che discuteranno sui libri scritti a quattro mani “Migrazioni. Cellule e genomi” e “Genomica Sociale. Come la vita quotidiana può modificare il nostro DNA”.

Sono 17 anni di Gutenberg, progetto appartiene a tutti coloro che amano la cultura. Il tema di quest”anno è “Dedalo ed Icaro”. Il nipote viene affidato a Dedalo ma il giovane sarà troppo bravo e lo getterà dalla rupe. Quante volte la società butta dalla rupe i ragazzi? Come dice il professor Vitale, “bisogna usare i Gutenberg per riflettere sulla memoria. Senza la storia muore la civiltà. I testi presentati al Gutenberg servono per ragionare non a forzare le analogie”.

In questo primo incontro è stato toccato anche il tema della tutela dell ‘insegnanti dopo la sospensione della professoresse di Palermo. “Sostegno a questa donna che non ha commesso nessun reato” dichiara Vitale . C’è la volontà di spronare i nostri formatori , i nostri insegnanti ad aggiornarsi ad andare oltre lo standard.
Al Gutenberg anche il tema del confronto sull’ambiente e sul nostro pianeta. Vitale sprona gli insegnanti di chimica e biologia a lavorare sulle tematiche ambientali: “Serve nuova economia ambientale perché gli studenti di Catanzaro non sono scesi in piazza per ll tema ambientale come Io resto del mondo”.
“Sono preoccupato per la condizione della nostra scuola ” dice Vitale . ” Gli insegnanti troppo spesso non possono confrontarsi e dialogare “.

Gutenberg va esaltato perché riporta alla conversazione . Un progetto unico in Italia che merita di essere nazionale.

A fine luglio il professor Vitale proporrà una riunione in Ragione per definire il progetto e la sua evoluzione.
“Il Gutenberg non è solo . Non è l ‘ unica realtà. La scuola calabrese può essere prima “. Questo il messaggio di questo primo incontro.

A chiudere l ‘assessore regionale Angela. Robbe . “Il Gutenberg apre i granai e trasforma grano in cibo. Il valore del Gutenberg è quello di esprimere il vero contenuto della scuola. Il Gutenberg – aggiunge – insegna come le parole dei libri si trasformano in altro. Un progetto che crea capitale sociale e si fa scuola attiva. La scuola entra nel sociale .Gutenberg fa diventare la scuola corpo sociale. A Catanzaro, città votata ai servizi, si fa servizio culturale “.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, mascherine di carta rincarate del 2000%: una denuncia a Girifalco

Matteo Brancati

Provincia Catanzaro, approvato bilancio di previsione 2019-2021

manfredi

Catanzaro, a Giovino si pulisce il mare e la spiaggia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content