Calabria7

I diciottenni potranno votare al Senato

parlamento cgil

L’aula del Senato ha approvato con 125 voti favorevoli, 84 astenuti e nessun contrario la riforma costituzionale che abbassa a 18 anni l’età per poter eleggere i senatori (oggi bisogna averne 25).

Il provvedimento tornerà ora alla Camera per la terza lettura e successivamente al Senato per l’ultimo via libera per i quali servirà la maggioranza assoluta dei componenti, essendo una legge costituzionale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nomina Mostarda, Salvini: “Scelta migliore sarebbe un manager o medico calabrese”

Damiana Riverso

Sanità, dissesto Asp Reggio: appello sindaco Falcomatà a cittadini

Matteo Brancati

Famiglia americana torna nel Catanzarese per conoscere le proprie origini

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content