IC di Sellia Marina, al via “L’ora della sicurezza”

ora sicurezza sellia marina

È partita ieri all’Istituto Comprensivo di Sellia Marina (Cz) L’Ora della sicurezza. Io non rischio. Difendiamoci dai rischi: insegnamenti su come comportarsi in caso, d’incendio, alluvioni, terremoti e quant’altro, sulla base degli ultimissimi protocolli posti in essere dalla Protezione Civile.

Il corso, tenuto dal professor Giuseppe Candido docente all’IC selliese, è rivolto agli studenti dalle elementari in poi e si pone come obiettivo quello di insegnare ai ragazzi a saper valutare i rischi, quale comportamento tenere a scuola in caso d’emergenza e, soprattutto «in caso di non emergenza, al fine di informare e formare gli alunni promuovendo in loro un cosciente senso di responsabilità e competenze idonee a salvare la vita» ha spiegato il dirigente scolastico Rita Folino.

Il corso, tenuto dal professor Giuseppe Candido docente all’IC selliese, è rivolto agli studenti dalle elementari in poi e si pone come obiettivo quello di insegnare ai ragazzi a saper valutare i rischi, quale comportamento tenere a scuola in caso d’emergenza e, soprattutto «in caso di non emergenza, al fine di informare e formare gli alunni promuovendo in loro un cosciente senso di responsabilità e competenze idonee a salvare la vita» ha spiegato il dirigente scolastico Rita Folino.

Il progetto, terminerà il 22 novembre 2019 in concomitanza con la Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole; ieri la primissima lezione si è tenuta con i bambini della scuola primaria di via Giardinello, il 9 ottobre sarà la volta dei plessi di Uria e Calabricata, una settimana dopo toccherà ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel mirino della Procura di Vibo l'ex direttore artistico Gilberto Floriani, il suo "braccio operativo" Valentina Amaddeo e tre dei suoi cinque figli. Ecco le accuse
Il veliero è stato intercettato da una motovedetta della Guardia costiera di Crotone a poche miglia dalla spiaggia di Marina di Strongoli
Il magistrato in aula al termine della requisitoria aveva invocato la condanna a 4 anni di reclusione
Nelle motivazioni della sentenza la stima incondizionata del boss di Zungri per l'avvocato "truffaldino e imbroglione"
rinascita scott
Nelle motivazioni della sentenza di "Rinascita Scott", la strategia della pacificazione imposta dal boss per ottenere il consenso della popolazione e l’assoggettamento spontaneo degli imprenditori
"Due risultati in un colpo solo: l’abbellimento di quel tratto di lungomare e la sua messa in sicurezza per la stagione estiva"
Le precisazioni della Cittadella dopo la bufera giudiziaria che ha portato a due arresti: "Non è un ente regionale"
Il collegio di Vibo spiega la condanna a 5 anni e 6 mesi per il militare accusato di favoreggiamento aggravato dalle modalita mafiose
L'inchiesta della Procura regionale della Corte dei Conti che chiama in causa i presunti responsabili di un danno erariale di 1,5 milioni di euro
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved