Calabria7

Identificati i presunti autori del pestaggio ai danni della turista in Calabria per le vacanze

Sono quattro le persone identificate che potrebbero essere state iscritte nel registro degli indagati in quanto ritenute responsabili del pestaggio ai danni di una turista lucana. Beatrice Lucrezia Orlando, ricercatrice dell’Università di Pisa in vacanza in Calabria è stata picchiata selvaggiamente nei giorni scorsi, a Tortora, in provincia di Cosenza da alcuni vicini di casa. Gli aggressori sarebbero due uomini e due donne della provincia di Napoli cui identità sarebbe stata rivelata dopo aver ascoltato alcuni testimoni e analizzato le immagini dei sistemi di videosorveglianza. A scatenare il litigio sarebbe stato il ritrovamento di alcuni cuccioli di cane abbandonati a seguito del quale la 42enne è stata accerchiata e mentre la mamma la bloccava graffiandola, il figlio la colpiva con pugni alla testa e al volto, mentre la fidanzata di quest’ultimo pare le abbia sottratto il telefono impedendole di chiamare soccorsi. Il tutto tra i passanti che hanno scelto di guardare la scena senza nè intervenire in sua difesa nè soccorrerla. 

Turista lucana in Calabria picchiata con ferocia dai vicini di casa

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Spaccia marijuana a domicilio, arrestato idraulico a Soverato

manfredi

Troppi cinghiali in Calabria, Coldiretti: “Regione intervenga con piani di abbattimento”

Mimmo Famularo

Contagi in aumento nella Presila catanzarese e i sindaci chiedono aiuto alla Santelli

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content