Calabria7

Identità digitale di Poste italiane, è boom di attivazioni tra Catanzaro e Vibo

120mila identità digitali Poste ID rilasciate. È questo lo straordinario traguardo raggiunto da Poste Italiane in provincia di Catanzaro e Vibo Valentia. L’identità digitale di Poste Italiane consente di accedere in modo sicuro e veloce a tutti i servizi abilitati allo Spid, il sistema pubblico d’identità digitale che permette ai cittadini e alle imprese di utilizzare un’unica password per tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni e imprese aderenti, garantendo la spinta digitale necessaria alla ripartenza del Paese.

“Poste Italiane è il più prezioso motore di innovazione e digitalizzazione del Paese, che collega fisicamente e digitalmente clienti, cittadini, imprese e pubblica amministrazione” –  ha dichiarato l’amministratore delegato, Matteo Del Fante durante la recente presentazione del nuovo piano strategico ‘Sustain and Innovate’ 2024. Un esempio è l’identità digitale Spid distribuita per oltre l’80% da Poste che ne gestisce gli accessi. Si tratta di 15 milioni di italiani”.

Come ottenere lo Spid

Per richiedere l’identità digitale di Poste Italiane è sufficiente accedere a posteid.poste.it e scegliere uno dei metodi di riconoscimento disponibili. Ottenere Spid da casa è molto semplice: i titolari di un conto Bancoposta o di una carta Postepay abilitati all’operatività online possono ottenere Spid in modalità completamente digitale dal sito posteid.poste.it. In alternativa è possibile registrarsi tramite l’App PosteID, scaricabile gratuitamente da App Store o Google Play, e identificarsi con un documento elettronico (passaporto o carta d’identità elettronica) o tramite un bonifico di 1euro disposto da un conto a sé intestato (importo che sarà restituito in automatico, al netto delle eventuali commissioni bancarie applicate dalla banca del richiedente). Con l’App PosteID anche l’utilizzo dell’identità digitale è molto semplice: è sufficiente inquadrare il QR Code riportato sulle pagine di login e autorizzare le richieste d’accesso attraverso il riconoscimento facciale.

E’ possibile anche richiedere l’identità digitale registrandosi su posteid.poste.it ed effettuare il riconoscimento di persona direttamente in un ufficio postale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, 305 nuovi casi e 5 morti

Giovanni Bevacqua

Nesci (M5S): “I commissariamenti restituiscano fiducia nel servizio pubblico”

Damiana Riverso

Rapina casa con maschera di “V per Vendetta”, un arresto nel Catanzarese

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content