Calabria7

Il 9 dicembre ci sarà uno sciopero generale dei dipendenti della pubblica amministrazione

sindacati Calabria

Mercoledì 9 dicembre ci sarà uno sciopero generale dei dipendenti della pubblica amministrazione. Lo hanno indetto i sindacati di categoria Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, che in una nota congiunta ne hanno spiegato così le motivazioni: “Preso atto dell’esito del confronto tra governo e le Confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, in mancanza delle necessarie risorse per lavorare in sicurezza, per avviare una vasta programmazione occupazionale e di stabilizzazione del precariato e per il finanziamento dei rinnovi CCNL Sanità Pubblica, Funzioni Locali e Funzioni Centrali, le categorie Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa proclamano lo sciopero nazionale di comparto per il giorno 09/12/2020 per l’intera giornata o turno di lavoro, con la garanzia dei servizi minimi essenziali previsti”.

La decisione dello sciopero nazionale viene dopo “il permanere dell’assenza di risposte da parte del Governo e considerata l’assenza, ad oggi, di misure straordinarie e di un piano generalizzato in tutte le amministrazioni pubbliche dello Stato, degli enti locali e della sanità di assunzioni in tempi rapidi, volte a colmare le gravi carenze di organico che insistono nelle pubbliche amministrazioni dei comparti summenzionati, anche in in relazione alle necessità imposte dall’emergenza pandemica e dalla crisi economica”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rinascita Scott, giudice a rischio ricusazione. La Corte d’Appello rinvia la decisione

Mimmo Famularo

Precari, Uil Calabria: “I comuni procedano all’effettuazione dei concorsi”

bruno mirante

Catanzaro, ai domiciliari un 26 per detenzione e spaccio di stupefacenti

Giovanni Caglioti
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content