Il calabrese Pierpaolo Bombardieri confermato segretario generale della Uil

Bombardieri, nativo di Marina di Gioiosa Ionica, resterà in carica per il mandato 2022-2026

Il Consiglio Nazionale della Uil, eletto dal Congresso nazionale dell’organizzazione sindacale tenuto a Bologna, ha confermato alla guida il segretario generale Pierpaolo Bombardieri. Bombardieri, nativo di Marina di Gioiosa Ionica, resterà in carica per il mandato 2022-2026. “Ci chiedono se ci si sia spostati a sinistra, noi non ci siamo mai spostati, siamo rimasti sempre al nostro posto. Non abbiamo cambiato idea, siamo rimasti con il lavoro, con i lavoratori e le lavoratrici, con i giovani che non trovano occupazione, con gli emarginati, con i migranti, con gli anziani che stanno in difficoltà”. Ha detto Pierpaolo Bombardieri, in un passaggio del suo intervento conclusivo al Congresso nazionale del sindacato tenuto a Bologna. “Siamo rimasti lì sempre. Abbiamo sempre discusso di come garantire più diritti e meno disuguaglianze – ha argomentato – noi non ci siamo spostati, a sinistra c’è stato il segretario del partito che era di Berlinguer, che ha smontato l’articolo 18, si chiamava Renzi, in quel partito c’era Calenda. Non ci siamo spostati noi – ha concluso – forse è la sinistra che deve fare una riflessione su dove è andata, su chi rappresenta”.

Le congratulazioni di Occhiuto

Le congratulazioni di Occhiuto

“Congratulazioni al calabrese Pierpaolo Bombardieri, confermato segretario generale della Uil.
Ho avuto modo, in questo primo anno di mandato, di sperimentare le qualità umane e professionali di Bombardieri, una personalità di valore, un sindacalista di grande esperienza. Nei mesi scorsi, anche insieme a Cgil e Cisl, abbiamo avviato un positivo confronto sulla cosiddetta ‘Vertenza Calabria’, punti chiave per lo sviluppo della Regione che presto illustreremo al nuovo presidente del Consiglio.
Andremo avanti in questa direzione, e sono felice di poter contare ancora sulle qualità e sulla collaborazione di Bombardieri: abbiamo tanto da fare per la nostra Calabria”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Le congratulazioni di Irto

“Il Pd calabrese – afferma il senatore e segretario regionale del partito Nicola Irto – esprime tutta la propria soddisfazione per la riconferma di Pierpaolo Bombardieri alla guida della Uil nazionale. La sua rielezione conferma il buon lavoro fin qui svolto dal sindacalista calabrese che non ha mai smesso di interessarsi della sua regione di origine. Pienamente condivisibile il richiamo fatto nel suo discorso di insediamento ai valori della solidarietà  e dell’umanità, ancora più importanti in una fase storica come quella che stiamo vivendo. Alla Uil e a Bombardieri giungano i migliori auguri di buon lavoro e la piena disponibilità per ogni più proficua collaborazione”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
Sul posto oltre 15 unità dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un'ora nello spegnimento delle fiamme. Al via le operazioni per risalire alle cause del rogo
Sarà attivo il servizio sostitutivo via bus ma non si escludono disagi dal momento che l'intervento avviene nel periodo estivo
Avrebbero causato danni per circa mezzo milione di euro tra furto di energia elettrica e danneggiamenti ai contatori Enel
Secondo le ipotesi accusatorie avrebbero falsamente dichiarato un reddito inferiore rispetto alal soglia minima richiesta per legge
garbino
Ci sono anche due avvocati coinvolti nell'inchiesta della Dda di Catanzaro, nome in codice Garbino
Le armi vendute alle più importanti cosche calabresi, dai Giampà di Lamezia, agli Arena di Isola, ai Mancuso di Limbadi
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved