Calabria7

Il Catanzaro asfalta anche il Francavilla, l’urlo dei tifosi: “La capolista se ne va” (VIDEO)

La legge del Catanzaro si impone ancora. I giallorossi asfaltano per 4-1 la Virtus Francavilla dell’ex Calabro e consolidano il primato in classifica. Altri quattro gol, altra vittoria tra le mura del “Ceravolo” per il Catanzaro che, nonostante un terreno appesantito dal diluvio abbattutosi sul capoluogo nella notte, ha gestito il match dal primo all’ultimo istante di gioco domando un Francavilla ben disposto in campo ma quasi mai pericoloso e incapace di resistere allo stradominio delle Aquile. Iemmello (sempre più capocannoniere del girone meridionale con 11 reti) e Bombagi portano avanti nel primo tempo, il numero 10 e Curcio sigillano nella ripresa con il gol ininfluente di Caroselli nel finale. Sesta vittoria consecutiva, 8 su 8 in casa, media di tre gol a partita, 47 punti in classifica: le Aquile continuano a volare ad ali spiegate.

All’uscita dello stadio “Ceravolo”, l’entusiasmo dei tifosi giallorossi è incontenibile: “Questa squadra ci ha abituati a risultati eccellenti, mi sento onorato di essere catanzarese” dice un supporter, affiancato da un altro che enfatizza la prestazione dei giocatori di Vivarini. Tra chi definisce la squadra “una macchina da gol” e chi la considera ormai pronta al salto in cadetteria, è praticamente unanime l’urlo della tifoseria giallorossa “La capolista se ne va”. (an.bat.)

 

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content