Il Catanzaro travolge il Messina, la gioia dei tifosi: “Abbiamo uno squadrone” (VIDEO)

Grande entusiasmo dopo il 3-0 rifilato al Messina: "La società è meritevole di ogni rispetto e attenzione, i tifosi devono venire in massa allo stadio"

Risultato tondo, altro clean sheet casalingo (il terzo consecutivo in casa) e tre punti in cassaforte. Il Catanzaro torna a gioire dopo la battuta d’arresto sul sintetico di Cerignola e stende il Messina dell’ex Auteri, volando a 13 punti in classifica. 3-0 il risultato finale di un match dalle due facce, con i giallorossi che nel primo tempo mantengono il pallino del gioco e passano in vantaggio al quarto d’ora (su clamoroso errore di Daga) ma nel prosieguo della gara accusano difficoltà in fase di costruzione. Dalla sua, il Messina chiude bene gli spazi e imposta un pressing alto tentando qualche azione di ripartenza, ma nella ripresa non può nulla di fronte alla maggiore intraprendenza dei padroni di casa. Al 63′ Vandeputte aumenta le distanze con la sua personale doppietta e il Catanzaro continua ad assediare la metà campo dei siciliani, chiudendo definitivamente i giochi con il gol di Iemmello. L’ex Auteri torna a casa con una sconfitta, mentre le Aquile riprendono il volo tornando in vetta alla classifica (in coabitazione al Crotone).

Enorme l’entusiasmo dei tifosi accorsi allo stadio: “Questo è l’anno giusto, abbiamo uno squadrone” dice un tifoso, affiancato da un altro che sottolinea “la dura legge del Ceravolo, il Messina non ha toccato palla”. Una piccola bimba urla di gioia per la “bella partita del Catanzaro”, mentre un supporter più anziano loda la società che a suo parere è “meritevole di ogni rispetto e attenzione, i tifosi devono venire in massa allo stadio. La squadra e l’allenatore hanno bisogno del nostro sostegno”. (a.b.)

Enorme l’entusiasmo dei tifosi accorsi allo stadio: “Questo è l’anno giusto, abbiamo uno squadrone” dice un tifoso, affiancato da un altro che sottolinea “la dura legge del Ceravolo, il Messina non ha toccato palla”. Una piccola bimba urla di gioia per la “bella partita del Catanzaro”, mentre un supporter più anziano loda la società che a suo parere è “meritevole di ogni rispetto e attenzione, i tifosi devono venire in massa allo stadio. La squadra e l’allenatore hanno bisogno del nostro sostegno”. (a.b.)

LEGGI ANCHE | Doppio Vandeputte e Iemmello stendono il Messina: il Catanzaro torna in vetta

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Solo negli ultimi due giorni almeno due segnalazioni nel Capoluogo, ma i casi vanno avanti con sempre maggior frequenza in tutta la regione
Giudizio immediato per Figorilli. Sotto inchiesta anche il padre nei cui confronti la Procura procede separatamente
Qualche problema potrebbero averlo alcuni test diagnostici che non sarebbero in grado di identificare correttamente il virus
Lo ha proclamato il sindacato Conapo. "Il nostro è un grido di allarme verso chi, al Ministero dell’Interno, si dimentica troppo spesso della nostra categoria"
La donna inizialmente non si trovava, ma in realtà si era rifugiata in una zona dell'abitazione non toccata dalle fiamme
La decisione è stata annunciata oggi, ma non è stata indicata una data di fine dell'agitazione
Le cinque province calabresi non brillano nella tragica classifica dei decessi
Sono circa 373.000 i candidati. Valditara: "Favoriamo la continuità didattica"
Nei giorni scorsi era stato chiuso un tratto di circa 80 chilometri per tre giorni di fila
A due persone gli agenti hanno ordinato di allontanarsi dal Comune di Tropea e di non potervi fare rientro per 3 anni
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved