Il ciclone Eva rende instabile il meteo in Calabria, ecco le previsioni

Nel Sud del Paese il cielo resta molto nuvoloso o coperto con precipitazioni anche intense e a carattere di rovescio o temporale
meteo calabria

Un sistema frontale è attivo sulle regioni meridionali italiane; insieme al ciclone Eva tende a muoversi verso sud-est determinando condizioni di spiccata instabilità. Secondo il Centro nazionale di meteorologia e climatologia aerospaziale, oggi a Nord si prevede cielo localmente velato su Piemonte ed Emilia occidentale ma con velature in rapida estensione alle restanti regioni; dalla tarda serata ampie schiarite su Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di ponente, nuvolosità variabile sulle restanti regioni.

In Centro e Sardegna, riporta l’AGI, nuvoloso su Marche, Umbria ed Abruzzo con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale su Abruzzo e sud delle Marche. Sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni con velature dal pomeriggio su toscana e nord del lazio.

In Centro e Sardegna, riporta l’AGI, nuvoloso su Marche, Umbria ed Abruzzo con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale su Abruzzo e sud delle Marche. Sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni con velature dal pomeriggio su toscana e nord del lazio.

Nel Sud e Sicilia cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni anche intense e a carattere di rovescio o temporale su Molise, entroterra campano, Gargano e Sicilia tirrenica con nubi in parziale dissolvimento e fenomeni in attenuazione dal tardo pomeriggio.

Massime in generale calo al nord salvo e nord della Toscana, in aumento su appennino centrale, Abruzzo, Lazio meridionale Molise, Campania, Gargano, Salento, Calabria tirrenica, Sardegna e Sicilia; senza variazioni di rilievo altrove

Venti e mari

Da moderati a forti settentrionali su Sicilia, sud peninsulare, Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche con ulteriori e maggiori rinforzi fino metà giornata su Abruzzo, Molise e nord Puglia, in generale diminuzione dalla tarda mattina al centro e durante il pomeriggio al Sud e Sicilia; deboli settentrionali con locali rinforzi al mattino su Sardegna, Romagna e toscana e deboli variabili sul resto del nord.

Da molto agitato a molto mosso lo Stretto di Sicilia, agitatati mare e canale di sardigna, tirreno centro meridionale, l’Adriatico centrale e lo Ionio meridionale in attenuazione pomeridiana a molto mosso. Da molto mossi a mossi il mar di Corsica e l’Adriatico settentrionale. Tra mosso e molto mosso l’Adriatico meridionale. Tra poco mossi e mossi il mar Ligure e il Tirreno settentrionale.

Le previsioni per lunedì

La nord nubi basse anche estese ma innocue sulla Liguria; cielo sereno sul resto del nord salvo moderata nuvolosità in transito tra notte e primo mattino sulle regioni centro-orientali del nord ma senza fenomenologia degna di nota associata. centro e Sardegna: nubi basse anche estese ma innocue sulla Toscana; sereno o poco nuvoloso sul resto del centro salvo addensamenti sulla Sardegna fino metà giornata. Sud e Sicilia: occasionali e deboli piovaschi possibili fino al primo pomeriggio su nord Sicilia e sud Calabria; sereno o poco nuvoloso sul resto del sud.

Minime in calo su Valle d’Aosta, est Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e nord Puglia, in aumento su regioni nord-orientali, Liguria di levante, toscana, Sardegna, Salento e nord Sicilia. Massime in aumento su alpi e Prealpi, isole maggiori, Calabria, Basilicata, centro-nord Puglia, Campania, Molise, Abruzzo e settori est di Toscana, Umbria e Lazio, senza variazioni sul restante territorio.

Venti deboli quelli settentrionali al sud e Sicilia con rinforzi fino metà giornata su Puglia, Sicilia e Calabria jonica; deboli occidentali sulla Sardegna e deboli variabili o dai quadranti orientali sulla Toscana, deboli prevalentemente settentrionali sul resto del centro; deboli variabili al nord.

Mari molto mossi Jonio, Stretto di Sicilia e settori sud di Adriatico e Tirreno, con moto ondoso in rapida diminuzione iniziando da quest’ultimi due; poco mosso l’alto Tirreno e mossi i restanti mari, con moto ondoso in diminuzione salvo che su Mar ligure, Tirreno sud-orientale e Canale di Sardegna.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved