Calabria7

Il commissario Longo: “Ho redatto il piano Covid. Priorità è l’aumento dei tamponi”

A una settimana dal suo insediamento Guido Longo, commissario alla sanità calabrese, parla ai microfoni della trasmissione radiofonica di Rai Radio 1 “Che giorno è”.

“In Calabria – afferma Longo – ci sono gravi insufficienze territoriali. Cercheremo di migliorare la situazione sanitaria individuale, anche in ragione dell’emergenza covid. Ho già redatto il piano territoriale per l’emergenza coronavirus. La nostra priorità è aumentare il numero dei tamponi per isolare i contagiati e cercare di bloccare i contagi. Per i casi più gravi dobbiamo invece provvedere  con cure appropriate nelle varie aziende ospedaliere che sono assolutamente attrezzate”

Alla domanda su Gino Strada ha detto: “Ho incontrato Gino Strada. Lavoreremo insieme cercando di mettere a disposizione, laddove sia possibile, le strutture che al momento adesso non operative ma che lo potrebbero essere in tempi rapidi”.

Parla anche di legalità il commissario: “La legalità è fondamentale nella gestione dei flussi di prestazione sanitaria. Dobbiamo garantire un miglioramento dello standard sanitario ma allo stesso tempo salvaguardarci da appetiti che non sono pro boni alla legge. La fine del commissariamento dipende da noi, se le prestazioni migliorano, i conti migliori sarà naturale che il commissariamento cessi la sua attività”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Catanzaro, adesione alla Giornata Nazionale del folklore

Matteo Brancati

Integrazione aziende ospedaliere catanzaresi, Bova a Mirabello: “Si discuta mia proposta”

Mirko

Parole di Vita, don Gaudioso commenta la XIV domenica del Tempo Ordinario (Video)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content