Calabria7

Il comune di Magisano stacca la spina alla squadra di calcio

Campo sportivo Magisano

Grido di allarme e di dolore di Franco CArmine, presidente dell’ASD Magisano, squadra di calcio del Catanzarese che milita in prima categoria.

“E’ con grande rammarico e dispiacere – scrive in una mail – che comunichiamo ai nostri calciatori, sostenitori, simpatizzanti  e a tutti i nostri concittadini che nella serata di giovedì scorso 9 gennaio 2020 l’amministrazione comunale di Magisano, senza nessun preavviso, ha deciso di disdire il contratto di energia elettrica del campo sportivo comunale “Franco Fedele”.

Tale impianto ospitava gli allenamenti della squadra locale nelle ore serali del martedì, giovedì e venerdì. La società milita nel campionato  di I° categoria e si confronta con realtà molto più grande della nostra, Cirò’, Borgia,, Maida, Sellia Marina ecc, e per la prima volta dopo tanti anni disputa un campionato regionale , con trasferte molto lunghe e con una notevole spesa.

Nessuna amministrazione dal 1982 a oggi ha mai preteso pagamenti dalla società locale, né tantomeno volture e convenzioni, ma ha sempre sostenuto economicamente lo sport del nostro paese.

Avevamo comunicato che , anche se con grande sacrificio, eravamo disposti a  sostenere un equo canone mensile per il tempo di utilizzo dell’impianto, ma tutto ciò non è servito a nulla.

A Magisano solo L’ASD deve pagare e rendersi responsabile civilmente e penalmente delle strutture pubbliche, ma , nonostante tutto cercheremo di trovare una struttura che ci ospiti per gli allenamenti nei paesi della provincia. Avremo un ulteriore spesa ma siamo convinti che tutta la popolazione ci sosterrà come ha fatto finora.

Abbiamo in mente di organizzare – conclude il presidente Carmine .  manifestazioni pacifiche di protesta, perché il calcio è l’unica forma di aggregazione che abbiamo a Magisano.”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Due agenti penitenziari in ospedale dopo aggressione al Minorile

nico de luca

Catanzaro, attesa per la Madama Butterfly

Matteo Brancati

Consorzio Ionio Catanzarese, bilancio del Presidente Borrello

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content