Calabria7

Il Consiglio dei ministri slitta alle 19, oggi il nuovo commissario alla Sanità

Il Consiglio dei ministri sul decreto ristori, previsto per questa mattina alle ore 10.30, si terrà alle 19. Il governo prevede nuove risorse, per un valore pari 1.4 miliardi, destinate alle attività chiuse nelle zone rosse e arancioni. “Metteremo altre risorse, circa 1.3-1.4 miliardi, nel fondo che consente di finanziare i ristori in automatico alle regioni che peggiorano di fascia”, ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. “Poi – ha proseguito – per poter usare un’altra parte di risorse dovute a un andamento economico un po’ migliore delle previsioni, chiederemo al Parlamento l’autorizzazione a uno scostamento che ci darà alcuni miliardi aggiuntivi per rafforzare le misure di sostegno economico e accompagnare l’economia nella fine dell’anno”.

Il nodo Calabria: oggi il commissario?

Complice dello slittamento del consiglio di oggi la “questione calabrese”. Dopo due tentativi andati a vuoto, il governo vorrebbe chiudere con la nomina di un nuovo commissario alla sanità. E, questa volta, a Palazzo Chigi non sono contemplati errori. Il profilo più accreditato resta quello dell’ex finanziere Federico D’Andrea.

Nato nel novembre di 61 anni fa a Cerchiara di Calabria, in provincia di Cosenza, D’Andrea è milanese d’adozione. Due lauree, in Giurisprudenza ed Economia, una prima trentennale carriera nella Guardia di Finanza e una seconda ancora in corso che lo vede apprezzato professionista al vertice di importanti società.

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, cinque nuovi casi in un Comune del Catanzarese

Gabriella Passariello

Identificati i presunti autori del pestaggio ai danni della turista in Calabria per le vacanze

Maria Teresa Improta

Scuola, Spirlì: “Lavoriamo per garantire la didattica a distanza o mista nel rispetto della legge”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content