Calabria7

Il Cosenza si riscatta e conquista tre punti d’oro contro la Ternana: 3-1 al “Marulla”

Il Cosenza si riscatta dalla brutta debacle di Benevento e conquista tre punti pesantissimi contro la Ternana di Lucarelli. 3-1 il risultato finale di un match dalle mille emozioni e ben giocato dai rossoblù, cattivi sottoporta e bravi a difendersi in modo compatto di fronte alle scorribande offensive degli ospiti. Dopo un inizio roboante del Cosenza, bravo a portarsi sul doppio vantaggio nell’arco di otto minuti, la Ternana si riorganizza e tenta di attaccare riuscendo a incidere, però, poco. Al 23′ Simone Mazzocchi accorcia le distanze con un bel gol da fuori area e proietta i suoi a un secondo tempo di speranza. Nella ripresa la squadra umbra parte dunque all’attacco, vuole il pareggio ma non riesce a trovare l’occasione giusta. Quindi entra Millico per Caso e il Cosenza allunga sul 3-1, riuscendo poi a tenere botta di fronte alle insistenti scorribande degli avversari. L’occasione più ghiotta arriva però solo allo scadere, quando l’arbitro comanda un penalty che Donnarumma spreca facendosi ipnotizzare da Vigorito.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, sono 433 i nuovi casi positivi. 5 i morti

Damiana Riverso

Unical, domani momento di raccoglimento per i 4 ragazzi scomparsi

Mirko

Governo Draghi, Misiti (M5S) esprime fiducia: “Auspico particolare attenzione alla sanità”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content