Calabria7

Il “Fermi” di Catanzaro al Salone Orientamenti 2019

Il Salone Orientamenti 2019, la tre giorni del più importante appuntamento di presentazione dell’offerta formativa nazionale e di servizi di orientamento per il futuro professionale dei ragazzi, il 14 Novembre scorso ha chiuso i battenti nella zona fieristica del Porto Antico di Genova superando l’obiettivo record di centomila presenze.

Questo dato straordinario conferma la crescita esponenziale di questa iniziativa, che diventa un punto di riferimento per l’Italia nel settore della formazione, dell’orientamento agli studi e al lavoro.

Nell’ambito di questa importante manifestazione, è stata predisposta nel padiglione 9, un’area dedicata alle eccellenze del MIUR, con gli stand delle 20 scuole migliori d’Italia rappresentative delle regioni italiane.

Il MIUR, attraverso l’Ufficio I della Direzione Generale per lo Studente, Integrazione e Partecipazione diretto dalla Dott.ssa Giovanna Boda, e con l’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria guidato dal Direttore Generale dott.ssa Maria Rita Calvosa, ha avuto il compito di individuare un’istituzione scolastica, rappresentativa della regione di appartenenza, che si fosse particolarmente distinta nelle tematiche afferenti il Salone Orientamenti di Genova il cui tema annuale era il “Saper Fare”. Tra le tematiche che costituivano oggetto di preferenza rientravano la Rivoluzione Digitale, l’Eco-Sostenibilità e Cultura, la Formazione e il Patrimonio Artistico.

L’I.I.S. “E. Fermi” di Catanzaro, a seguito dalla candidatura presentata dal Dirigente Scolastico Teresa Agosto – corredata da tutti i risultati conseguiti dal suo istituto nell’a.s. 2018-19 – è stato dunque individuato a rappresentare la scuola calabrese.

Fra le tante affermazioni conseguite, sottolineate dal dirigente, l’assegnazione tra 28 scuole in Italia del Future Labs (che colloca l’I.I.S. “E. Fermi” di Catanzaro tra le scuole più innovative d’Italia); il progetto Future Smart Teacher; la prossima apertura del Test Centre di Robotica, grazie al quale si potrà ottenere il Patentino di Robotica, spendibile nel mondo del lavoro. Grande valore è stato attribuito alla prestigiosa Certificazione di qualità per l’eccellente lavoro svolto nel progetto Erasmus “Un homme sain dans un environnement sain”; il primo posto nazionale nelle Olimpiadi delle Neuroscienze e la conseguente qualificazione ai mondiali in Corea del Nord a Settembre 2019 con il risultato finale dell’ingresso di un suo alunno nella Top Ten; il secondo posto nazionale per il Progetto di eccellenza di Fisica “Extreme Energy Events”; l’assegnazione del “Percorso di orientamento e potenziamento di Biologia con Curvatura biomedica; il terzo posto nazionale per le Olimpiadi del Patrimonio, e, ultime, ma non per importanza, le attività di divulgazione e informazione della Web TV dell’Istituto, qualificate anche esse al primo posto nazionale nella categoria video documentari con un servizio su Riace e Gerace nel concorso “La Creatività fa scuola” promosso dalla primaria agenzia di stampa nazionale DIRE e dal suo network nazionale “La Scuola fa notizia” di cui la Web TV assolve il ruolo di redazione di Catanzaro.

La delegazione dell’I.I.S. “E. Fermi” guidata dal Dirigente Scolastico Teresa Agosto, era composta dal DSGA Carmela Coriale, dall’Assistente tecnico della WEB TV Antonio Rizzo e dagli alunni Filiberto Canino, Giuseppe Imperatore e Niccolò Ceravolo.

Il risultato positivo della candidatura – afferma la Dirigente Agosto – è stato motivo di grande orgoglio personale e di tutta la comunità scolastica. La prestigiosa individuazione del nostro istituto quale scuola di eccellenza calabrese rappresenta la naturale conclusione di un efficace e variegato lavoro realizzato da tutto il personale della scuola e finalizzato ai nostri studenti. In particolare, i riconoscimenti ottenuti dalla Web TV per i contenuti dei suoi servizi giornalistici e per le attività di altissimo profilo tecnologico e professionale nel campo della comunicazione sono stati un’ulteriore conferma del valore culturale, formativo e di valorizzazione del patrimonio paesaggistico, culturale e artistico prodotto giornalmente dalla nostra scuola. Questi saperi, culturali e tecnici insieme, sono conseguiti – dai nostri alunni che lo desiderano – in modo naturale e immediato come competenza trasversale e sapere professionale pronto per raccogliere le sfide ed essere speso nella complessa attualità del mondo del lavoro e delle professioni.

E’ per questo che lo stand del l’IIS FERMI a Genova è stato la sede della regia mobile della Web TV in modo tale da offrire a tutti il servizio digitale del racconto giornalistico – attraverso diretta streaming con interviste e reportage continui – dei tre giorni presso il salone degli orientamenti. La prima puntata ha raccontato l’IIS FERMI e i suoi traguardi, la seconda ha presentato le altre scuole rappresentative dell’eccellenze MIUR del padiglione 9 e la terza il mondo delle professioni e delle università presenti.

Coadiuvati dall’assistente tecnico con telecamera mobile e fissa, e seguiti dalla regia di Niccolò, Filiberto e Giuseppe sono stati i conduttori che hanno guidato i web spettatori nelle tre puntate giornaliere della durata di un’ora circa ciascuna, a conoscere tutti i protagonisti degli stand espositivi riuscendo a dare voce a tutti e mantenendo un ritmo coinvolgente (si possono vedere i tre video ai link https://youtu.be/l1uToG4fJ-I ). La scelta si è rivelata davvero efficace tanto da aver conquistato la simpatia e l’apprezzamento di tutti i protagonisti intervistati ai quali è stata regalata una visibilità insperata e una più vasta eco per i progetti e le proposte di formazione e orientamento da loro presentate.

Riteniamo, continua il Dirigente Scolastico, di aver rispettato il tema generale del 24° Salone degli Orientamenti: la nostra personale declinazione del tema “Saper Fare” è coinciso con il “saper essere” grazie al quale i nostri alunni, attraverso l’uso delle tecnologie della comunicazione, non solo si sono confrontati con i coetanei e con le varie realtà, ma hanno anche offerto a tutti i presenti e non, un prezioso servizio di documentazione.

Intervistato dalla troupe della Web TV, il dott. Loris Perotti, direttore dell’ambito territoriale di Genova dell’USR Liguria, visibilmente soddisfatto e particolarmente colpito dall’operatività e professionalità dei nostri ragazzi, ha affermato che il loro lavoro ha ben rappresentato lo spirito di questo Salone: un momento di confronto in cui si crea una sinergia tra mondi che devono dialogare. La scuola, l’università, il mondo del lavoro e delle professioni hanno qui un’occasione unica per far capire ai ragazzi dove sta andando il mercato del lavoro. Questa circolarità del dialogo e delle informazioni – a maggior ragione se amplificata dai mezzi di comunicazione – crea un dispiego di forze di energie, di positività veramente notevole. È un’occasione, ha continuato il dott. Perotti, per conoscere realtà come la vostra che non si sapevano neanche esistere, per acquisire informazioni, per avere degli scambi con altri ragazzi provenienti da tutta Italia.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Presentato il libro di Mario Caligiuri “Calabria Anima Mundi”

manfredi

Cavese-Catanzaro, la denuncia di Goh: tifosi avversari razzisti

manfredi

‘Catanzaro Plastic Free’, oggi saranno donati tre pesci mangia plastica

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content