Calabria7

Il maltempo avvolge la città di Catanzaro

catanzaro

(D.C.) – Lo Jonio in tempesta delle ultime ore sembra il paradigma di tutto ciò che non va in questo desolato, e desolante, periodo dominato dal Coronavirus.

Perché, se è vero com’è vero, che in una giornata simile nessuno si azzarderebbe a fare una passeggiata o anche solo a camminare velocemente sul lungomare della Marina di Catanzaro, di certo a Lido a rendere meno spettrale il ‘quadro naturale’ filmato e fotografato stamani da tanta gente per via della quarantena imposta nella zona per limitare il diffondersi del Sars-Cov-2 ci sarebbe un traffico intenso.

Già, l’emblema e il simbolo giustamente vituperato di tanti effetti negativi che l’intensa circolazione veicolare produce ad esempio a danno dell’ecosistema, ma anche lo spaccato di una normalità di cui tutti ci sentiamo orfani. Uno stile di vita per alcuni troppo affannoso, vorticoso e complesso, ma forse l’unico possibile. Riflessione su cui discutere, di certo, però non di sicuro in tempi di Covid-19, il maledetto Virus che ha reso l’umore di tutti nero come questa giornata.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sul corso la casa di Babbo Natale ed una città fatta con i Lego (SERVIZIO TV)

Mirko

Petizione online gruppo Fb “Oscurateci tutti” per revoca procedure Soget

Danilo Colacino

Le eccellenze catanzaresi allo Speciality Food Festival di Dubai

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content