Il ministro Piantedosi a Catanzaro: “Migliori risorse destinate per la lotta alla ‘ndrangheta” (VIDEO)

Così il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi, parlando con i giornalisti a Catanzaro, a margine dell'inaugurazione della nuova sede Dia

“La priorità è la lotta a tutte le organizzazioni criminali, la ‘ndrangheta è sicuramente una delle organizzazioni criminali più importanti dal punto di vista delle spessore criminale”. Così il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, parlando con i giornalisti a Catanzaro, a margine dell’inaugurazione della nuova sede Dia. “Quindi sicuramente – ha aggiunto Piantedosi – alla ‘ndrangheta vengono destinate e indirizzate le migliori risorse, però la lotta è contro tutta la criminalità organizzata”. Il ministro si è impegnato a rafforzare gli organici per un più efficiente contrasto alle varie forme di criminalità: “Stiamo lavorando anche in termini di rafforzamento sia degli organici sia delle capacità operative. Una sfida molto importante”.

“Nuova sede Catanzaro segno importantissimo”

“Nuova sede Catanzaro segno importantissimo”

“Un segno importantissimo, di grande considerazione per la Dia e Catanzaro”. Con queste parole il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi ha invece commentato l’inaugurazione della nuova sede del Centro operativo Dia di Catanzaro, allestita in un immobile confiscato alla m’ndrangheta. All’inaugurazione hanno partecipato, tra gli altri, anche il capo della Polizia, Lamberto Giannini, e il direttore della Dia, Maurizio Vallone. “Eleviamo il livello di questo centro: ci sarà sicuramente – ha aggiunto il ministro Piantedosi – una implementazione degli organici, confidiamo molto sulla capacità di applicare sempre più la professionalità della Dia sui territori. Catanzaro non è un piccolo centro, è un capoluogo di regione, è un centro molto importante per noi dal punto di vista della sicurezza, e sicuramente sarà destinataria degli investimenti migliori”. L’evento di Catanzaro si è svolto in videocollegamento con i Centri operativi della Dia di Bologna e Brescia, che sono stati contemporaneamente inaugurati.

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, il ministro Piantedosi a Catanzaro per inaugurare il nuovo centro della Dia

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
E' stato insignito di ben due premi per i record di pista nella categoria OKN-J, ottenuti nei due circuiti calabresi
Promotrice della manifestazione, il vicesindaco Iemma, con la collaborazione di Sieco e degli assessorati all’Ambiente e Pubblica istruzione
Nonostante il pronunciamento della Corte di Cassazione che aveva annullato con rinvio l'ordinanza cautelare. E' accusato di concorso esterno
storie
Torna alla memoria un vecchio episodio raccontato durante la visita a Catanzaro sul terrazzo del San Giovanni che oggi porta il suo nome
I particolari dell'inchiesta "Arangea" che ha portato all'arresto di 12 persone per associazione mafiosa, estorsione e trasferimento fraudolento di valori
Protagonisti della struggente storia di umana solidarietà il prete degli ultimi don Peppino Fiorillo e il cittadino Ceco Norbert Ludrouoskj
Servizio ad alto impatto della Compagnia Carabinieri di Lamezia. Controlli nelle aree della movida: scattano denunce e sanzioni
La Procura di Catanzaro aprirà un fascicolo d'indagine sull'incidente e nel frattempo ha provveduto a sequestrare i due mezzi coinvolti
Nella puntata andata in onda ieri sera Report ha rispolverato quello che viene definito il quinto scenario, ovvero la pista israeliana
Le indagini hanno permesso di ricostruire dinamiche e assetti di un’articolazione di ndrangheta facente capo ad una “locale” operante nel territorio del comune
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved