Il mistero della chiazza verde fosforescente nel Canal Grande di Venezia

Sembrerebbe trattarsi di un "tracciante", ovvero un liquido che viene immesso in caso di una perdita di acqua

Una chiazza di liquido verde fosforescente è apparsa stamani nel canale di San Luca nel sestiere di San Marco, a Venezia, all’altezza del Ponte di Rialto sul Canal Grande affollato di turisti. Polizia locale e vigili del fuoco stanno effettuando un sopralluogo anche con l’Arpa, prelevando anche campioni per capire di che tipo di sostanza si tratti. Il prefetto, ha spiegato il governatore del Veneto Luca Zaia su Twitter, ha convocato una riunione urgente con le forze di polizia per approfondire l’origine del liquido.

“Sembrerebbe da considerarsi un ‘tracciante’, ovvero un liquido che viene immesso in tutte quelle circostanze ove si verifica una perdita di acqua per comprenderne il tragitto seguito” la sostanza che ha colorato di verde fluo l’acqua del Canal Grande a Venezia, fa sapere la polizia che in una nota precisa che “l’azione al momento non è stata rivendicata e in base agli accertamenti condotti dai vigili del fuoco non sono emerse situazioni di pericolo per la salute della popolazione”.

“Sembrerebbe da considerarsi un ‘tracciante’, ovvero un liquido che viene immesso in tutte quelle circostanze ove si verifica una perdita di acqua per comprenderne il tragitto seguito” la sostanza che ha colorato di verde fluo l’acqua del Canal Grande a Venezia, fa sapere la polizia che in una nota precisa che “l’azione al momento non è stata rivendicata e in base agli accertamenti condotti dai vigili del fuoco non sono emerse situazioni di pericolo per la salute della popolazione”.

La nota ricostruisce anche i fatti di questa mattina: “Alle ore 9.30 circa, nelle vicinanze del Ponte di Rialto, è stata riscontrata una colorazione verde del bacino acqueo. A seguito dei primi accertamenti, condotti dai vigili del fuoco, insieme alla polizia locale di Venezia e all’Arpav, il prefetto di Venezia ha disposto l’effettuazione di una riunione di coordinamento interforze in questura nell’ambito della quale polizia di Stato, Arma dei carabinieri, guardia di finanza, polizia locale di Venezia e vigili del fuoco hanno messo a fattore comune le informazioni acquisite e gli accertamenti svolti sull’evento al fine di individuarne le cause e le conseguenti azioni da intraprendere”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Sulle politiche di immigrazione anche le regioni e i comuni possono avere un ruolo fondamentale. Occorre aprire un confronto istituzionale"
E' quanto deciso dalla Corte d'appello di Roma nei confronti di un cittadino cinese sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale
Un incontro tra passato, presente e futuro, quello che ha visto protagonista l'attrice catanzarese Elena Gigliotti al Teatro Comunale
I lavoratori sono in sciopero per la procedura di licenziamento collettivo che prevede 28 esuberi, tra cui 15 giornalisti e 13 grafici
L’incontro vuole approfondire le tematiche relative ai bonus fiscali, il cui futuro è collegato all’iter di approvazione della Legge di Bilancio 2024
Annullate su richiesta dell'avvocato Tommaso Zavaglia altre due ordinanze di custodia cautelare. Ecco di chi si tratta
Finora le loro fatiche dolciarie non erano mai state esposte alla curiosità della cittadinanza, la Notte Piccante è stata il loro "battesimo"
Con l’atto dell’avvocato Pitaro si chiede di sapere se sia stata data tempestiva e corretta e puntuale esecuzione al punto 15.5 del Protocollo d’Intesa
Il documento, approvato con decreto del presidente Occhiuto, vede la luce dopo studio e confronto con gli operatori del settore
Prima di calare il sipari propone per l'ultimo weekend del mese al Palazzo Mazza di Borgia con la sezione speciale collaterale Borgia Borgo Espanso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved