Il ponte della Fiumarella a Catanzaro si farà: la Giunta approva il progetto esecutivo

Una svolta cambierà il volto al maggiore polmone commerciale del capoluogo calabrese, volano di crescita e prosperità per l'intera provincia

di Antonio Battaglia – La giunta comunale di Catanzaro, presieduta dal vicesindaco Giusy Iemma, ha approvato il quadro economico per la realizzazione di importanti opere atte a migliorare la geometria infrastrutturale nella zona ricadente tra i quartieri Lido e Giovino.

L’iter burocratico

L’iter burocratico

Nel marzo 2021 l’amministrazione comunale di Catanzaro aveva aderito alla manifestazione di interesse del Dipartimento infrastrutture della Regione Calabria per la concessione di contributi rientranti nel Fondo di Coesione finalizzati a interventi sulla viabilità. Nell’ottobre successivo, con apposito decreto dirigenziale regionale, era stata approvata la graduatoria di merito nella quale era incluso l’intervento per un importo pari a quasi 4 milioni e 300mila euro. Il decreto di concessione stabiliva il termine utile per l’assegnazione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti il 31 dicembre 2022. Pertanto, l’amministrazione comunale ha affidato il progetto esecutivo alla società di ingegneria Studio Angotti: tale approvazione consente agli uffici di espletare la gara scongiurando così la perdita del finanziamento.

Un atto di cruciale importanza per il quartiere marinaro

Il restyling del ponte sulla Fiumarella e gli altri interventi sulla viabilità renderanno più funzionale un tratto del lungomare del quartiere marinaro che, oltre ad aumentare la sicurezza della mobilità, migliora l’intera viabilità fra i quartieri Lido e Giovino. Un atto di cruciale importanza, il cui pieno rispetto dei tempi consente alla giunta comunale di spegnere così tutte le perplessità che erano sorte in sede di Consiglio sulle tempistiche necessarie per completare la procedura. Dopo anni di ragionamenti e proposte sul rilancio di Catanzaro Lido, quartiere negli anni abbandonato a sé stesso, arriva dunque oggi un provvedimento che cambierà il volto al maggiore polmone commerciale del capoluogo calabrese, volano di crescita e prosperità per l’intera provincia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Era stato rilasciato dal carcere di Vibo con l'obbligo di dimora ma aveva fatto perdere le proprie tracce
Si tratta dell'indagine della Procura di Vibo sui rifiuti smaltiti illecitamente nei terreni agricoli. Undici gli indagati
Il suo movimento “Sud chiama Nord” accanto al candidato a sindaco di Centro Francesco Muzzopappa
La Corte di assise di Catanzaro spiega, nel motivare la sentenza, le ragioni dell'esclusione dei futili motivi e della premeditazione
Entrambi erano finiti a processo dopo una denuncia presentata dalla minoranza nel 2020. Il Tribunale di Vibo: "Il fatto non sussiste"
Superficie di 10mila metri quadrati modificata in maniera permanente tramite terrazzamenti alti più di 20 metri
L'appello a Occhiuto da parte dei cardiopatici. L’equipe medica dello Jazzolino va messa nelle condizioni di poter effettuare anche interventi di rivascolarizzazione
Epicento a quattro chilomentri a Sud di Cittanova. La scossa è stata avverita distintamente dalla popolazione
"Nessun ordine di allontanamento è giustificabile per l'unica imbarcazione che ha adempiuto al dovere assoluto di soccorso in mare"
Non ero mai riuscito a chiedere scusa per i reati commessi né al momento dell'arresto, né al processo e nemmeno ai colloqui in Ipm
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved