Calabria7

Il sindaco di Chiaravalle ufficializza la giunta: ecco i nomi

Liberata Donato vicesindaco, con deleghe alla Legalità e alla Trasparenza amministrativa. Claudio Foti assessore al Bilancio, Lavori pubblici e Programmazione. Isabella De Masi assessore allo Sport e alla Sanità. Cesare Pileggi (esterno) assessore alla Pubblica Istruzione, ai Fondi Europei, alla Digitalizzazione e ai Rapporti istituzionali. Ufficializzata in conferenza stampa dal sindaco, Domenico Donato, la prima giunta comunale della nuova consiliatura a Chiaravalle Centrale.

Un “misto di continuità e rinnovamento”, con le riconferme di Liberata Donato e Claudio Foti accanto agli esordienti De Masi e Pileggi. Tutto secondo programma. Le dichiarazioni della vigilia già lasciavano presagire un allargamento dell’esecutivo anche ai candidati non eletti della lista di maggioranza ‘Ripensiamo Chiaravalle – Insieme si può’. E infatti Cesare Pileggi, pur non avendo raggiunto la soglia necessaria di preferenze per approdare in consiglio comunale, sarà comunque assessore per i prossimi venti mesi. Poi scatteranno due turn-over e, come Pileggi, a rotazione avranno modo di far parte della squadra del sindaco anche i non eletti Pepé De Leo, Bruno Santoro e Mario Franzè insieme ai consiglieri comunali Pina Rizzo, Gianfranco Corrado, Stefania Fera, Marzia Sanzo e Giuliano Fera. Di “rivoluzione culturale” ha parlato l’assessore Foti, sottolineando il “clima di forte collaborazione tra i candidati della lista che ha conquistato 1.880 voti il 3 e 4 ottobre scorsi”. Consensi che il sindaco Domenico Donato ha attribuito “al buon lavoro amministrativo fatto nei cinque anni precedenti” in particolare su due priorità strategiche: opere pubbliche e cultura. Proprio su quelle solide basi si amplierà l’azione amministrativa, puntando con decisione a cogliere tutte le opportunità di finanziamento che si offrono all’orizzonte (Pnrr e non solo). Primo appuntamento, in tal senso: un incontro aperto a tutti i professionisti e tecnici di Chiaravalle per raccogliere idee, proposte e progetti in un’ottica di massima condivisione e ascolto con la cittadinanza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Welfare, via libera al piano sociale regionale 2020-2022

bruno mirante

Abusivismo, sequestrato centro benessere a Lamezia

Mirko

Amministrative, Crotone: parlamentari M5S lanciano Correggia

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content