Calabria7

Il sottosegretario Nesci ricorda Inzitari: “La mentalità mafiosa avvelena i territori”

“A dodici anni dalla scomparsa di Francesco Maria Inzitari, giovane vittima della criminalità organizzata, ci stringiamo attorno ai suoi cari e alla comunità di Rizziconi. Auspichiamo che la magistratura possa al più presto rendergli giustizia e individuare i colpevoli. Il ricordo di Francesco deve esortare tutti alla legalità, a contrastare la violenza e a rifiutare la mentalità mafiosa che avvelenano i nostri territori”. Lo dichiara la sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale che ha partecipato alla celebrazione eucaristica in ricordo di Francesco Inzitari nella Chiesa di San Teodoro Martire di Rizziconi. “L’impegno delle istituzioni – aggiunge – dev’essere massimo nel promuovere i valori di onestà, rispetto e solidarietà su cui deve basarsi la nostra società, soprattutto nelle nuove generazioni. È questo il modo migliore per onorare la memoria di Francesco e guardare con più speranza al futuro”, conclude Nesci.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bancarotta, sequestrati beni per 5 milioni: un arresto nel Reggino

Matteo Brancati

Bruciano arbusti lungo lo snodo SS 280 a Germaneto di Catanzaro

nico de luca

Focus ‘ndrangheta, controlli Polizia a Crotone

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content