Il XX Festival d’autunno primo (e unico) progetto calabrese al concorso Art Bonus del Ministero

L’appello del direttore Santacroce: "Occasione per veicolare immagine positiva e onesta della Calabria della cultura. Votare il Festival"

È l’unico festival calabrese, e primo in assoluto, a rappresentare la nostra regione al concorso Art Bonus 2024, inserito tra manifestazioni del calibro del Festival dei Due Mondi di Spoleto, di Umbria Jazz e dell’Arena di Verona, giusto per citarne qualcuno. Il Festival d’autunno con la sua straordinaria edizione 2023 è stato infatti l’unico progetto calabrese ammesso a partecipare al concorso del Ministero della Cultura, Ales Spa e Promo PA Fondazione – LuBeC, che ha lo scopo di promuovere una sempre più diffusa conoscenza dell’Art bonus (Legge 106/2014), la misura fiscale introdotta per incentivare le donazioni da parte di aziende private a favore della cultura attraverso un beneficio fiscale del 65%.

Il concorso

L’obiettivo del concorso è premiare l’impegno di quanti, beneficiari e mecenati, rendono possibile attraverso l’Art bonus la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese: la piattaforma dell’iniziativa è una sorta di vetrina dove far conoscere le attività dei progetti selezionati ammessi al bando. Si tratta quindi di un importante riconoscimento per chi ha saputo intercettare i contributi privati e li ha utilizzati nel modo migliore possibile per la promozione culturale.
Come il Festival d’autunno ideato e diretto da Antonietta Santacroce per l’associazione Donne in arte, che si trova così a concorrere nella sezione “Spettacoli dal vivo” di fianco a prestigiosissime realtà come il Ravenna festival, il Maggio fiorentino, il Festival MiTo di Torino, La Fenice di Venezia.

Santacroce: “Adesso tocca ai calabresi sostenerci”

“L’essere inseriti fra le migliori organizzazioni di spettacoli dal vivo d’Italia è già di per sé una vittoria – commenta la dottoressa Santacroce -, perché significa che il Festival è ritenuto tra i progetti più significativi nel nostro Paese, al pari di realtà molto più grandi e territori molto più popolosi. Insieme ai nostri mecenati (Fondazione Carical, Main Solution Srl, Banca Montepaone, Aon Spa, G-Auto Srl, Igea Calabria Spa, Edil Mar Marino Saverio Srl, Quantum Srl) che ringrazio per la fiducia, promuoviamo il riscatto della Calabria attraverso la cultura. Inserendoci tra i migliori progetti Art bonus, il Ministero certifica la nostra capacità di essere attrattivi nei confronti dei privati, unitamente all’ottimale utilizzazione dei fondi ricevuti, interamente devoluti con onestà e trasparenza alla promozione culturale in Calabria. Adesso tocca ai calabresi fare la loro parte e sostenerci”.

In questa prima fase, infatti, chiunque può votare il progetto preferito attraverso il sito web di Art-bonus, permettendo allo stesso di accedere alla seconda parte del concorso. I primi 40 tra i progetti che avranno ricevuto più preferenze attraverso il sito di Art bonus, saranno quindi sottoposti ad una nuova votazione attraverso i social del concorso: vincerà chi otterrà più voti.
“È una grande occasione per la Calabria – ha aggiunto Santacroce -, per riscattare la nostra immagine in termini positivi attraverso la cultura. È per questo che invito tutti i calabresi a votare il progetto, per far crescere la nostra regione e valorizzare le nostre risorse artistiche e umane, attraverso il binomio cultura/economia”.

Per votare: https://artbonus.gov.it/concorso/2024/festival-dautunno-20-anni-insieme-xx-edizione-festival-dautunno.html

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'assassino lo aspettava sotto la sua abitazione, forse aiutato da un complice
Il caso
Sulla spinosa vicenda Calabria7 ha chiesto il parere del noto legale vibonese che dopo aver studiato le carte è arrivato a questo risultato
Il giovane, italiano di origine marocchina, stava spingendo a mano il suo veicolo per prendere al volo il bus con gli amici, ma è stato centrato dal mezzo pubblico
Il tecnico di Cessaniti, attuale ct della Slovacchia, potrebbe guidare gli azzurri con il fido Hamsik come vice
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
La relazione all'Istituto scolastico: "In classe non si riconosce il rispetto per le persone o le regole"
"La lotta instancabile condotta dai lavoratori ha dato i suoi frutti dopo oltre un anno di impegno e determinazione"
Quattro i veicoli coinvolti nel tamponamento. Traffico bloccato in direzione nord
Sul posto sono giunti i mezzi del 118, ma per il giovane - italiano di famiglia marocchina - non c'è stato nulla da fare
"Ci hanno procurato un danno notevole perché ci costringeranno a ricomprare tutti gli infissi e ci vorranno almeno 80mila euro"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved