Calabria7

Illuminazione pubblica, nasce il “Comitato cittadini Baia dei Canonici”

baia dei canonici

I cittadini di “Baia dei Canonici” annunciano la nascita del Comitato cittadini Baia dei Canonici“, un comitato spontaneo nato per ottenere l’accensione dell’impianto di illuminazione pubblica e tutti gli altri servizi utili alla cittadinanza. Il Comitato, apolitico e apartitico, nasce con obiettivi precisi, condivisi da tutti gli iscritti. Il Presidente, Francesco Varano, residente in Baia dei Canonici da oltre 30 anni precisa. “È un comitato di cittadini esasperati dalla mancanza di servizi. Da tanti anni dobbiamo convivere con una situazione difficile. Qui non abbiamo un impianto di illuminazione funzionante, siamo ancora in una fase in cui alcune opere primarie devono essere consegnate al Comune. Ci auguriamo che questo avvenga in tempi brevi, perché noi residenti siamo spesso costretti a uscire con la torcia. Siamo davvero stanchi ed esasperati, in questi anni abbiamo sempre atteso qualche buona notizia, ma purtroppo abbiamo inanellato solo cocenti delusioni”.

Poi aggiunge: “Siamo consapevoli del difficile momento, sappiamo perfettamente che gli enti preposti stanno affrontando una pandemia che mette a dura prova tutti, ma appena potremo incontrare i nostri amministratori, spiegheremo le ragioni della costituzione del nostro comitato, che è pronto a impegnarsi in ogni sede per raggiungere gli obiettivi prefissati. Nelle prossime settimane contatteremo l’Amministrazione comunale e inizieremo un dialogo costruttivo con il sindaco e gli uffici preposti.

Ci batteremo con tutte le nostre forze per ottenere dei servizi e dei diritti che per troppi anni ci sono stati negati. Noi non siamo cittadini di Serie B, abbiamo gli stessi diritti degli altri. Siamo al buio da troppi anni, rischiamo ogni sera di essere investiti, o peggio di cadere e spaccarci la testa. Ricordo anche che la mancanza di illuminazione espone i residenti a rischi, favorisce i furti, instaura nel cittadino un senso di insicurezza. Abbiamo bisogno di risposte, di promesse, purtroppo, ne abbiamo ascoltate troppe in questi anni”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Catanzaro, Corsi va all’opposizione. Pisano: “Maggioranza sotto assedio”

bruno mirante

Coronavirus, avvocato muore a Roma: sette giorni prima testimone a Catanzaro

manfredi

Catanzaro, in Comune l’ultramaratoneta Luca Naso

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content