In aeroporto con 150 chili di granchi vivi nelle valigie, guai per alcuni passeggeri in arrivo dalla Cina

Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i finanzieri in servizio all’aeroporto di Malpensa (Varese), si sono imbattuti in alcuni sequestri di specie ittiche “aliene”, ovvero trasferite dal loro ambiente naturale, tra cui una specie di granchio cinese altamente invasiva. Ne sono stati scoperti oltre 150 chilogrammi.
Il sospetto che alcuni passeggeri in arrivo dalla Cina non trasportassero lo stretto indispensabile per una vacanza in Italia è nato nel momento in cui sono giunti ai controlli con una quantità di bagagli ben fuori dalla portata del singolo.

Quando gli addetti hanno proceduto all’apertura dei bagagli si sono trovati davanti a quintali di pesci e crostacei stoccati in borse frigo all’interno di comuni bagagli, privi di certificazione sanitaria. Tra questi oltre 150 chilogrammi di granchi vivi, sopravvissuti a un viaggio di dieci ore.
Gli accertamenti hanno in prima battuta escluso che si trattassero di specie tutelate dalla convenzione Cites a protezione della flora e fauna a rischio estinzione. I granchi sono stati sottoposti a sequestro finalizzato alla confisca. Per i passeggeri scatterà il pagamento di una sanzione che parte da un minimo mille euro fino ad un massimo di 50mila euro. (foto e notizia Ansa)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved