In arrivo una tempesta solare, si attende lo spettacolo delle aurore anche in Italia

La tempesta che arriverà sulla Terra è stata causata da un'eruzione solare avvenuta lo scorso 28 novembre

Una nuova tempesta solare è in arrivo sulla Terra: dovrebbe colpire l’atmosfera terrestre intorno alla metà della giornata di oggi e potrebbe essere abbastanza intensa da dare vita all’atteso spettacolo delle aurore boreali anche a basse latitudini come quelle italiane, ripetendo quindi l’esperienza della tempesta avvenuta lo scorso 5 novembre, in cui le aurore sono state avvistate anche in Grecia e Turchia. Intanto, un nuovo studio pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal e guidato dall’Università giapponese di Nagoya, a cui ha partecipato anche l’Istituto Nazionale di Astrofisica, ha individuato una terza tempesta record tra quelle più estreme avvenute nel corso della storia, risalente al 1872: questa va quindi ad aggiungersi a quelle già note di Carrington del 1859 e della ferrovia di New York del 1921.

L’evento di oggi non sarà comunque neanche lontanamente paragonabile all’enorme tempesta solare che sarebbe avvenuta nel febbraio del 1872, che produsse aurore boreali persino vicino all’equatore, visibili da città come l’indiana Mumbay e la capitale del Sudan Khartoum. Un gruppo di ricercatori provenienti da nove Paesi guidato da Hisashi Hayakawa, ha ora studiato in dettaglio questo evento, risalendo all’attività solare da cui ha avuto origine e tracciando i vasti impatti che ebbe sulla Terra: all’epoca, infatti, la tempesta interruppe buona parte delle comunicazioni via telegrafo per diverse ore, e i risultati mostrano che tempeste così estreme sono forse più comuni di quanto si creda.

L’evento di oggi non sarà comunque neanche lontanamente paragonabile all’enorme tempesta solare che sarebbe avvenuta nel febbraio del 1872, che produsse aurore boreali persino vicino all’equatore, visibili da città come l’indiana Mumbay e la capitale del Sudan Khartoum. Un gruppo di ricercatori provenienti da nove Paesi guidato da Hisashi Hayakawa, ha ora studiato in dettaglio questo evento, risalendo all’attività solare da cui ha avuto origine e tracciando i vasti impatti che ebbe sulla Terra: all’epoca, infatti, la tempesta interruppe buona parte delle comunicazioni via telegrafo per diverse ore, e i risultati mostrano che tempeste così estreme sono forse più comuni di quanto si creda.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Entrambi sarebbero in attesa di primo giudizio. A vigilare sui cortili della prigione c'era un solo agente
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved