Calabria7

In auto con un chilo di marijuana e documenti falsi, arrestato 43enne a Reggio

droga reggio

Era irreperibile dal giugno del 2020 perché destinatario di due sentenze di condanna emesse dai Tribunali di Sorveglianza di Agrigento e Roma. Un quarantatreenne, originario di Agrigento, con precedenti, è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Reggio Calabria con l’accusa di possesso di sostanza stupefacente, documenti falsi e falsa attestazione delle proprie generalità. L’uomo, che si trovava in città a bordo di una Fiat 500X, è stato fermato e controllato dai poliziotti ai quali ha esibito documenti di riconoscimento apparsi subito sospetti.

Gli ulteriori accertamenti compiuti sulla sua identità hanno infatti consentito di appurare che i documenti esibiti erano stati falsificati. Dagli approfondimenti condotti sono emerse così le due condanne pendenti a suo carico. Inoltre, a seguito di un ulteriore controllo svolto grazie all’ausilio di un’unità cinofila della Polizia di Stato, gli agenti hanno scoperto, nascosto nell’intercapedine di uno sportello dell’auto, un chilo di marijuana.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Uici Catanzaro, concluso il contest fotografico di Carnevale

Mirko

Komunica Srl, Abramo pronto ai licenziamenti: i sindacati proclamano lo stato di agitazione

Damiana Riverso

Fannulloni d’oro, Costanzo: “Abramo ritratta, non avevamo dubbi”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content